menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccide la compagna e si costituisce dai Carabinieri: arrestato a Roma bancario di origini baresi

In manette è finito Francesco Carrieri, 55 anni. L'omicidio è avvenuto in vicolo del Babuino, nel centro di Roma. La vittima aveva 47 anni e sarebbe stata colpita alla testa dopo un litigio

Avrebbe ucciso la sua compagna al termine di un litigio, quindi, diverse ore dopo, si è costituito recandosi personalmente ai Carabinieri di piazza del Popolo a Roma: in manette, con l'accusa di omicidio volontario, è finito Francesco Carrieri, bancario 55enne originario di Bari ma residente da 20 anni nella capitale. L'uomo ha confessato di aver ucciso la compagna 47enne, Michela Di Pompo, nella casa in vicolo del Babuino, in pieno centro a Roma, dove conviveva con la donna. In base a una prima ricostruzione degli inquirenti, la vittima sarebbe stata colpita con un peso da palestra. Il litigio, per gli investigatori, sarebbe dovuto a una presunta volontà, da parte della donna, di lasciare il 55enne.

ULTERIORI PARTICOLARI NELL'ARTICOLO DI ROMATODAY

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento