Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca Palese - Macchie

Spari a Palese: auto crivellata di colpi dopo litigio tra fratelli

Sull'episodio indagano i carabinieri. Danneggiata la Peugeot di una 37enne. A sparare potrebbe essere stato il fratello, con un'arma calibro 7.65, non rinvenuta. L'uomo è stato però arrestato per possesso abusivo di un fucile

Il fucile sequestrato dai carabinieri
Una lite tra fratello e sorella, poi degli spari rivolti all'auto della donna, parcheggiata in via Barisano da Bari, a Palese. I carabinieri indagano su un episodio ancora da chiarire, avvenuto ieri sera: i militari hanno rinvenuto una Peugeot, di una 37enne del luogo, crivellata di colpi sparati con una calibro 7.65. In base ai primi accertamenti, si è appreso che poco poco prima, c'era stato un litigio tra la donna e il fratello 36enne, già noto alle Forze dell'Ordine.
Dopo essersi allontanato, sarebbero stati uditi dei colpi di arma da fuoco diretti verso la Peugeot. L'uomo è stato quindi rintracciato e arrestato per detenzione abusiva di un fucile da caccia calibro 12, detenuto illegalmente in una roulotte parcheggiata in un terreno di pertinenza sua pertinenza a Palese. Rinvenute anche 7 cartucce calibro 7, ma non l'arma da 7.65 che sarebbe stata utilizzata per crivellare l'auto. In corso, ulteriori accertamenti balistici per stabilire l'esatta dinamica dell'episodio.  
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari a Palese: auto crivellata di colpi dopo litigio tra fratelli

BariToday è in caricamento