Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Palo del Colle, in casa una centrale dello spaccio: in manette marito e moglie

Nell'abitazione della coppia - 34 anni lui, 38 lei - i carabinieri hanno rinvenuto numerose dosi di eroina e cocaina, nascoste in un vano ricavato nel muro del bagno

Avevano trasformato la loro abitazione in una vera e propria "centrale dello spaccio", ma sono stati scoperti dai carabinieri e sono finiti in manette. E' accaduto a Palo del Colle, dove i militari hanno arrestato una coppia di coniugi - 34 anni lui, di origini tunisine e 38 lei, del posto, entrambi incensurati - con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Palo droga1-2

Ad insospettire i militari è stato l'insolito andirivieni di persone - molte delle quali conosciuti come tossicodipendenti - dall'abitazione della coppia. I militari hanno deciso così di intervenire e perquisire l'abitazione. La droga -  150 involucri di eroina, pari a circa 235 grammi, 9 dosi di cocaina, pari a circa 6 grammi - era nascosta in bagno. Nelle tasche dei loro accappatoi, i carabinieri hanno recuperato nove cipolline di cocaina e dodici involucri di eroina. Sempre nel bagno, in un vano incassato nel muro dove confluiscono le tubazioni dell’impianto di riscaldamento, i militari hanno scovato il resto dello stupefacente, contenuto in due sacchetti in cellophane trasparente. Nell'abitazione inoltre i carabinieri hanno sequestrato 525 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.

I due sono stati arrestati e condotti nel carcere di Bari.

Palo droga3-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palo del Colle, in casa una centrale dello spaccio: in manette marito e moglie

BariToday è in caricamento