Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Murat / Piazza Umberto I

Eventi e spettacoli per combattere il degrado. Parte la nuova petizione per piazza Umberto

Questa mattina l'iniziativa per lanciare la nuova raccolta firme organizzata dal Comitato, che chiede un programma di spettacoli ed eventi culturali da organizzare nel corso di tutto l'anno per far rivivere la piazza e strapparla all'abbandono

La raccolta firme questa mattina in piazza Umberto

Spettacoli ed eventi culturali da organizzare durante tutto l'anno, in un programma che parta da piazza Umberto per coinvolgere tutte le altre piazze della città. Il Comitato per la Difesa di Piazza Umberto va avanti nella sua battaglia e lancia una nuova petizione. La raccolta firme è partita ufficialmente questa mattina, con un gazebo allestito in piazza dal Comitato, che per l'occasione ha organizzato anche una piccola manifestazione che ha visto coinvolti artisti di strada, musicisti e artigiani.

"Noi - spiega Lorenzo Scarcelli, presidente del Comitato - chiediamo la presenza di artisti sulla piazza tutto l'anno, abbiamo già coinvolto nel nostro progetto molte associazioni che ci sostengono e la nostra idea è quella di elaborare un percorso che coinvolga tutte le piazze".  

In questi giorni il Comune ha installato nella piazza le luminarie natalizie. "E' la prima volta che accade - commenta Scarcelli - Finalmente vediamo più attenzione. L'amministrazione inoltre ci ha anticipato che per Natale saranno organizzate delle iniziative, anche se non sappiamo ancora bene di cosa si tratta".

L'obiettivo principale, comunque, resta quello di ottenere il restauro della piazza, degli edifici e dei suoi giardini storici. Una richiesta che residenti e commercianti portano avanti con insistenza da più di un anno. Nei giorni scorsi qualcosa si è mosso. Il Comune ha messo nel bilancio preventivo 2014 1,5 milioni di euro per la riqualificazione, mentre il 3 dicembre il Comitato ha inviato richiesta scritta al sindaco e all'assessore Lacarra per chiedere di poter  prendere parte ai futuri tavoli tecnici sul restauro della piazza.

Intanto un primo risultato il Comitato di sicuro l'ha raggiunto, ed è quello di aver finalmente richiamato l'attenzione su una piazza troppo a lungo dimenticata. E per farla rivivere adesso residenti e commercianti una proposta ce l'hanno. "Quello che manca e che serve in questa città è la cultura. Non serve militarizzare i posti, - conclude Scarcelli - noi crediamo invece che organizzando eventi, attirando la gente, una piazza come questa possa rivivere ed essere finalmente valorizzata".

La petizione può essere firmata nei negozi Buccia d'Arancia, Brums, Trudi e Tabaccheria Lorusso in piazza Umberto e presso Savino (angolo Via Beatillo).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi e spettacoli per combattere il degrado. Parte la nuova petizione per piazza Umberto

BariToday è in caricamento