Scoperto traffico di rifiuti dalla Bulgaria al Benin: denunciato un uomo

La scoperta nel Porto di Bari da parte delle autorità doganali e personale del Corpo Forestale: due tir colmi di resti di camion fatti a pezzi sono stati sequestrati

Un commerciante di nazionalità beninese è stato denunciato a piede libero in seguito a un controllo eseguito dall’Agenzia delle Dogane ed il N.I.P.A.F. del Corpo Forestale dello Stato nel porto di Bari con l'accusa di di esportazione illecita di rifiuti.

E' stato accertato che i due automezzi sottoposti al controllo per l'accertamento della merce trasportata, erano partiti dalla Bulgaria e diretti verso il Benin, in transito dall’Italia.

I conducenti hanno esibito fatture commerciali relative a parti di ricambio usate per autocarri destinate all’esportazione, ma procedendo ad un controllo visivo della merce, si è accertato che quelli che dovevano essere esportati e commercializzati come parti di ricambio in realtà erano 2 camion fatti a pezzi, quindi veri e propri rifiuti, non sottoposti ai trattamenti di messa in sicurezza (asportazione delle parti potenzialmente inquinanti) e di bonifica prescritti dalla normativa vigente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La legge infatti è chiara in merito alla gestione di veicoli fuori uso, affinché essi non comportino rischi per la salute umana e per l’ambiente.La merce oggetto di esportazione, per un totale di 47.500 kg, è stata sottoposta a sequestro e il proprietario della merce deferito a piede libero per traffico illecito di rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento