menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cronaca

Caso Bellomo, prima udienza a Piacenza: ritirata querela contro l'ex consigliere di Stato

La 32enne che con la sua denuncia aveva fatto partire l'inchiesta esce dal processo: "Trovata una conciliazione tra le parti". Ma la causa prosegue e il giudice ha disposto una perizia tecnica. Prossima udienza il 6 novembre

Francesco Bellomo © Foto Ansa

Ha deciso di ritirare la denuncia nei confronti dell'ex consigliere di Stato Francesco Bellomo e del pm di Rovigo Davide Nalin (poi sospeso) la 32enne piacentina che con il suo racconto aveva dato il via alle indagini sui due magistrati, accusati di stalking e lesioni personali gravi ai danni della giovane, allieva della scuola di formazione 'Diritto e Scienza'. 

La remissione della querela è arrivata al termine della prima udienza davanti al giudice monocratico a Piacenza. Gli avvocati Vittorio Manes e Beniamino Migliucci, difensori di fiducia di Davide Nalin e Francesco Bellomo, hanno spiegato che c'è stata "una conciliazione tra le parti". Tuttavia il giudice ha disposto una perizia tecnica "per verificare l'esistenza delle condotte contestate", fissando una nuova udienza per il 6 novembre. Il processo, dunque, va avanti poichè i reati contestati ai due magistrati sono procedibili anche d'ufficio.

Leggi la notizia su IlPiacenza
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Bellomo, prima udienza a Piacenza: ritirata querela contro l'ex consigliere di Stato

Torna su

Canali

BariToday è in caricamento