menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guasto a macchinario durante i lavori Fse: Madonnella e Japigia invase dal cattivo odore, residenti in allarme

E' accaduto nella notte: la rottura di un tubo avrebbe provocato lo sversamento di olio. Diverse le segnalazioni ai numeri di emergenza da cittadini preoccupati. La società: "Nessun rischio"

Un "forte odore acre", che si è diffuso nell'aria in piena notte, mettendo in allarme i residenti della zona tra Japigia e Madonnella. A provocarlo, un guasto ad un macchinario verificatosi durante il cantiere mobile per il rinnovo dei binari Fse  tra la fermata di Bari Sud Est e Mungivacca. In particolare, un tubo di una macchina operatrice si sarebbe rotto, provocando lo sversamento di olio incandescente. Vigili del fuoco e vigili urbani sono intervenuti sul posto mettendo in sicurezza la zona.

Residenti preoccupati e finestre serrate

Numerose sono state le segnalazioni giunte nel cuore della notte ai numeri di emergenza da abitanti preoccupati dal cattivo odore. "I vigili del fuoco informati hanno  consigliato di chiudere le finestre, ma ormai le case erano infestate", riferisce una residente a BariToday.

Ferrovie Sud Est: "Nessun rischio per operai e residenti"

Il guasto è stato spiegato da Fse in una nota: "L’inconveniente di questa notte - si legge - è stato provocato dalla rottura di un tubo di una macchina operatrice prontamente riparato, senza che questo comportasse rischi per l’incolumità degli operai e dei residenti. Ricordiamo che Ferrovie del Sud Est opera nelle ore notturne per ridurre al minimo i disagi per i pendolari e garantire durante il giorno la regolare circolazione dei treni".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento