Rapina lampo da 35 euro in un'agenzia: ad agire ragazzo a volto scoperto (arrestato) e complice armato di coltello

Rapina in un'agenzia di disbrigo pratiche automobilistiche a Corato in provincia di Bari. Arrestato 19enne, i carabinieri cercano il complice

Foto di repertorio

Un 19enne di Corato è stato arrestato per rapina a mano armata in concorso con un complice in via di identificazione

Intorno alle 13 di sabato il gestore di un’agenzia per il disbrigo di pratiche automobilistiche ha chiamato la stazione dei carabinieri del posto denunciando di aver subito una rapina. All'arrivo degli uomini del 112 la vittima, visibilmente sconvolta, ha raccontato che poco prima aveva fatto irruzione nell'agenzia una persona a volto scoperto, il quale, dopo essersi assicurato che all'interno non vi fossero clienti, ha agevolato l'ingresso di un complice parzialmente travisato e armato di coltello che al titolare - già vittima in passato di episodi analoghi - ha intimato di consegnargli il denaro. 

Afferrato il bottino, di appena 35 euro, i due si sono dati alla fuga. Le immediate ricerche avviate dai carabinieri hanno consentito di identificare l'apripista e di rintracciarlo nella propria abitazione, dalla quale è stato prelevato e accompagnato in caserma.

La vittima, che in quel frangente stava formalizzando la denuncia, lo ha riconosciuto e per il 19enne si sono aperte le porte del carcere di Trani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Finanza a Bari, raffica di arresti e sequestri: smantellato traffico di armi e droga dall'Albania

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • Traffico di droga e armi dall'Albania, quindici arresti a Bari: i nomi

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

Torna su
BariToday è in caricamento