Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Ceglie del Campo / Via Corticelli

Ceglie del Campo: picchiano padre e figlio per la pensione, arrestati

In manette sono finiti un 18enne e un 17enne. Per loro l'accusa è rapina aggravata in concorso. Per le due vittime prognosi di 15 giorni per il padre e di 10 per il figlio

Brutta avventura per un anziano e suo figlio, reduci dalla riscossione della pensione presso un ufficio postale. I due infatti dopo pochi metri sono stati aggrediti, picchiati e rapinati da un 18enne e un 17enne. Il tutto è avvenuto nel quartiere di Ceglie del Campo. I due giovanissimi sono però stati arrestati dai carabinieri di Carbonara. Per loro l'accusa è di rapina aggravata in concorso.

L'INTERVENTO - Una telefonata giunta al 112 ha fatto convergere una pattuglia dell’Arma in via Corticelli per una rapina appena compiuta. Ad attenderla vi erano un 80enne e suo figlio 45enne, che riferivano di essere  stati poco prima aggrediti selvaggiamente con schiaffi e pugni da tre individui e poi rapinati del borsello contenente 210 euro, ovvero parte della pensione appena riscossa.

L'ARRESTO - La minuziosa descrizione fisico somatica dei responsabili e dei loro abiti, oltre all’indicazione della moto utilizzata, hanno permesso agli operanti di rintracciarne due dei tre in Piazza Umberto, all’esterno di un bar. Per il maggiorenne, infatti, fatale è stato il vistoso ciuffo biondo pettinato all’indietro, mentre il complice, ovvero il minorenne, alla vista della pattuglia aveva cercato di nascondere il volto.  Bloccati e sottoposti a perquisizione, il 18enne è stato trovato in possesso di una parte del bottino, ovvero di 70 euro, mentre il minore aveva in tasca soltanto 10 euro, posti sotto sequestro, unitamente al ciclomotore.

Tratti in arresto, il maggiorenne è stato poi portato nel carcere di Bari, su disposizione impartita dalla locale Procura della Repubblica, mentre il minore è stato aggregato presso il centro di prima accoglienza “Fornelli” del luogo, su indicazione della Procura della Repubblica per i Minorenni di Bari.

I due malcapitati, invece, soccorsi presso il locale ospedale Di Venere, hanno riportato lesioni prevalentemente al capo e al volto, giudicate sai sanitari guaribili in 15 giorni per l’anziano e in 10 giorni per il figlio. Sono tuttora in corso accertamenti volti all’individuazione del terzo componente la gang.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceglie del Campo: picchiano padre e figlio per la pensione, arrestati

BariToday è in caricamento