Cronaca Libertà / Via Domenico Nicolai

Via Nicolai: rapinano e accoltellano due migranti, arrestati

L'aggressione la notte scorsa. In manette tre cittadini rumeni, bloccati dalla polizia poco dopo la rapina nei pressi del bar delle Ferrovie Bari-Nord, in piazza Moro

Aggrediti a pugni e coltellate e derubati dello zaino: è accaduto la notte scorsa in pieno centro, in via Nicolai. Vittime della rapina due extracomunitari, un 31enne cittadino delle Mauritius ed un nigeriano di 33 anni, entrambi senza fissa dimora.

I due sono stati sorpresi alle spalle e aggrediti da tre individui, i quali per derubarli dello zaino hanno colpito uno di loro con un pugno alla testa e tre coltellate che lo hanno raggiunto al volto. Subito dopo l'aggressione, sul posto sono giunti gli agenti delle volanti, allertati da una chiamata al 113 che segnalava una lite tra extracomunitari in corso.

Ai poliziotti i due senzatetto hanno fornito una precisa descrizione degli aggressori, che sono stati rintracciati poco dopo nei pressi del bar delle Ferrovie Bari-Nord di Piazza Moro, grazie anche alla collaborazione della polizia ferroviaria. Alla vista degli agenti i tre malviventi, tre cittadini rumeni - due 33enni e un 36enne - hanno tentato la fuga ma sono stati raggiunti e bloccati. Perquisiti, i tre sono stati trovati in possesso di un coltello a serramanico lungo 15 cm e dello zaino rapinato poco prima ai due migranti.

I tre sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Bari.

 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Nicolai: rapinano e accoltellano due migranti, arrestati

BariToday è in caricamento