menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo giorno di scuola tra nuove regole anti-Covid e disagi segnalati: "Caos e assembramenti davanti agli istituti"

In concomitanza con il ritorno sui banchi non mancano le segnalazioni da parte di genitori che evidenziano calca davanti ad alcune scuole, nonostante siano stati predisposti orari di ingresso scaglionati per le classi

"Primo giorno al Polivalente, abbiamo appena lasciato nostro figlio, e fuori c'è il delirio". La segnalazione di una mamma, postata sulla bacheca Fb del sindaco Decaro, fa il paio con alcune altre che arrivano alla redazione di BariToday. Nel primo giorno di riapertura degli istituti scolastici cittadini, alla prova delle nuove regole anti-Covid, non mancano neppure i disagi segnalati. In particolare, per alcune situazioni caotiche venutesi a creare davanti ad alcune scuole all'orario di ingresso. Ingressi che comunque, lo ricordiamo, secondo le disposizioni anti-Covid sono stati differenziati scaglionati nel tempo dalle scuole per cercare proprio di evitare gli assembramenti. A questo proposito, una segnalazione da parte di un genitore, postata sulla pagina Fb del sindaco e inviata anche alla redazione di Baritoday, arriva dalla San Filippo Neri, in viale Salandra: in foto si vedono gruppi di persone che scuola carbonara-2 stazionano davanti all'ingresso. Altra segnalazione, arrivata sulla fan page di BariToday da parte di una mamma, da Carbonara: in questo caso, la lamentela riguarda una lunga fila che si è creata tra i genitori in attesa di lasciare i propri figli a scuola, alla 'Don Mario Dalesio'. In questo caso - come riferisce un'altra mamma - la situazione si sarebbe venuta a creare perché alcuni genitori si sarebbero recati sul posto con largo anticipo rispetto all'orario di ingresso previsto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento