menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carta e cartone? 'Ricicliamoli': l'ambiente è un gioco da ragazzi per gli studenti baresi

Presentata la campagna informativa del Comune in collaborazione, tra gli altri, con l'Amiu per insegnare il corretto conferimento della carta e il riutilizzo creativo del materiale

Informare sin da piccoli sulla corretta raccolta differenziata di carta e cartone, favorendo prodotti realizzati con materiale riutilizzato e preservando l'ambiente: è l'obiettivo di 'Ricicliamoli', la campagna di comunicazione rivolta agli alunni delle scuole elementarie e medie di Bari. L'iniziativa, presentata questa mattina a Palazzo di Città e promossa da Comune, Amiu e Recuperi Pugliesi in collaborazione con Tetra Pak, sarà avviata nel mese di aprile e coinvolgerà circa 5mila alunni: “L’obiettivo dell’amministrazione - ha spiegato l'assessore cittadino all'Ambiente, Pietro Petruzzelli - è fornire ai cittadini informazioni ben precise sulla raccolta differenziata dei rifiuti. L’iniziativa di oggi serve infatti per evidenziare la necessità che i prodotti cosiddetti ‘accoppiati’, come il tetrapak, a Bari vanno conferiti insieme alla carta: il tetrapak infatti, essendo composto da strati sovrapposti di carta, plastica e alluminio, possono essere tranquillamente riciclati e recuperati. In tal senso vorrei tranquillizzare i cittadini sulla facilità del riciclaggio di questo materiale che, pur composto da più elementi, può essere appunto conferito nel cassonetto della carta dopo aver tolto dalla confezione il tappo di plastica. Il processo di riutilizzo e di riciclo che ne seguirà consentirà all’amministrazione e alla città di aumentare la percentuale di raccolta differenziata e a rispettare l’ambiente evitando che rifiuti perfettamente riciclabili finiscano in discarica". Ad ogni alunno sarà consegnato un volantino educativo con il quale imparare le istruzioni per il corretto conferimento de riciclo post-consumo delle confezioni tetra pak, utilizzandole anche per lavoretti e realizzazioni creative di utensili. Nel corso degli appuntamenti, inoltre, da svolgere nelle scuole assieme a personale esperto e qualificato, la mascotte ufficiale dell'iniziativa, Brikkino, distribuirà quadenetti di carta riciclata

“Bari - ha detto il presidente Amiu Gianfranco Grandaliano - è, ad oggi, la prima città del Sud per i livelli di raccolta differenziata di carta e cartone, con oltre 70 chili di prodotto a persona, un modello da seguire per le altre aree urbane, a dimostrazione che elevati standard di qualità della raccolta differenziata sono raggiungibili anche nelle grandi città del Meridione. A giugno, per la seconda volta, il Comieco, Consorzio nazionale Recupero e Riciclo Imballaggi, presenterà un report con un focus su Bari come ‘best practice’ per le altre città. Tuttavia, si avverte l’esigenza di una campagna di informazione mirata al riciclo e al riuso di materiali specifici: esattamente l’obiettivo che intendiamo perseguire con Ricicliamoli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento