Cronaca Picone / Piazza Giulio Cesare

"Discarica" vicino al Policlinico: la denuncia della consigliera regionale Laricchia (M5S)

L'esponente pentastellata: "Inaccettabile che esistano rifiuti sparsi in giro per la città". Tra il materiale, secondo i Cinquestelle, vi sarebbero scarti sanitari

Scarti accumulati in una zona vicina al Policlinico di Bari: è quanto denuncia la consigliera regionale Antonella Laricchia (M5S) in una nota in cui definisce “inaccettabile che esistano rifiuti abbandonati di ogni tipo in giro per una città, figuriamoci se si accumulano dentro una struttura quale il Policlinico che dovrebbe preservare la salute dei pazienti e dei dipendenti”. Tra il materiale vi sarebbero anche rifiuti sanitari, per il cui smaltimento la consigliera cinquestelle ha depositato nei mesi scorsi una Proposta di Legge non ancora discussa.

“La proposta - spiega Laricchia - permetterebbe la sterilizzazione on-site dei rifiuti ospedalieri. Un processo di autosmaltimento praticato all’interno della singola struttura sanitaria, che trasforma il rifiuto speciale pericoloso a rischio infettivo in rifiuto classificato come urbano, riducendo di circa 25% il peso e del 75% il volume dei rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo  e i costi di smaltimento. Si provveda a smantellare subito questo scempio - conclude - e a organizzare meglio la gestione dei rifiuti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Discarica" vicino al Policlinico: la denuncia della consigliera regionale Laricchia (M5S)

BariToday è in caricamento