Pneumatici, scarti edili, rifiuti bruciati: lo scempio nelle campagne intorno a Japigia

Nella zona di via Caldarola un'altra discarica a cielo aperto: un sito noto, già in precedenza ripulito, ma l'abbandono selvaggio dei rifiuti non si ferma

I grossi cumuli di rifiuti spuntano qua e là tra l'erba verde. Man man che si percorre strada comunale De Serio, inoltrandosi da via Caldarola nelle campagne, è tutto un susseguirsi di rifiuti abbandonati. In un punto una catasta di vecchi pneumatici, poco distante piccole montagne di scarti edili. E poi ancora, materiale plastico, pezzi di elettrodomestici. Oltre alle tracce evidenti di recenti roghi di rifiuti. 

Un vero e proprio scempio, che non risparmia un boschetto ubicato al limitare della strada, i cui alberi sono stati nel tempo decimati, mentre rifiuti abbandonati e anche bruciati continuano ad aumentare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A segnalare la situazione, sono ancora una volta le guardie dei Rangers d'Italia-Puglia. Il sito, già noto per il problema, è stato già in passato oggetto di interventi di pulizia e rimozione dei rifiuti. Ma se la parte più esterna della strada viene di tanto in tanto ripulita, addentrandosi nelle campagne lo scenario resta quello descritto dalle foto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento