Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Risse, furti e rapine: weekend violento in centro

Sabato sera quattro arresti per una rissa tra extracomunitari in piazza Moro, domenica episodio simile in via Trevisani. Altre cinque persone, tutte italiane, arrestate per rapina

Un weekend segnato da episodi di violenza, cominciato venerdì sera con l'accoltellamento di un cittadino rumeno in pieno centro, in via Andrea da Bari, e finito ieri sera con una maxi rissa in via Trevisani. Un escalation di fatti di criminalità che preoccupa commercianti e residenti, e mette iun allarme la polizia.

Il primo episodio venerdì sera in via Andrea da Bari. Un cittadino rumeno di 33 anni è stato accoltellato da un connazionale durante una lite: alla base del ferimento, secondo gli investigatori, probabili contrasti nella gestione della prostituzione delle connazionali.

Ma anche il sabato sera ha fatto registrare un grave fatto di cronaca. In via Sparano, proprio davanti al McDonald's, una maxi rissa ha visto coinvolti quindici immigrati, cinque dei quali, di nazionalità marocchina, sono stati poi arrestati. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, i cinque avrebbero aggredito e rapinato un 20enne somalo. Per vendicarsi dell'aggressione subita, il padre della vittima avrebbe chiesto aiuto ad altri connazionali. Di lì sarebbe scaturita la rissa, nel corso della quale i litiganti hanno anche mandato in frantumi la vetrata di un altro locale della zona, del tutto estraneo, come anche il Mcdonald's, all'accaduto.

Ma sabato sera sono finiti in manette anche cinque italiani, fermati per aver tentato o compiuto furti e rapine. In particolare, in corso Cavour i poliziotti hanno arrestato tre ragazzi con l'accusa di rapina a mano armato. In manette sono finiti il 18enne D.D. e due minorenni di 16 e 17 anni. I tre hanno aggredito un 17enne sorprendendolo alle spalle mentre era al telefono e strappandogli di mano l'iPhone.


A chiudere il 'movimentato' weekend, ieri sera, un'altra rissa, questa volta in via Trevisani, al quartiere Libertà. A fronteggiarsi, armati di coltello, quattro cittadini nigeriani: un 22enne, un 28enne, un 29enne e un 30enne, tutti arrestati dai carabinieri. Nel corso della rissa uno di loro ha riportato profonde ferite al volto ed è stato trasportato in ospedale. I successivi accertamenti hanno permesso di rinvenire e sequestrare due coltelli di cui uno a scatto lungo 10 cm e 8 grammi di marijuana nella disponibilità del 29enne, il tutto sottoposto a sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse, furti e rapine: weekend violento in centro

BariToday è in caricamento