Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Rifiuti abbandonati e roghi nelle campagne, dai cittadini una 'mappa' delle segnalazioni: "Monitoriamo fenomeno e risposte delle istituzioni"

L'idea lanciata dal comitato 'Cittadini di Japigia': raccogliere sulla pagina Fb tutte le segnalazioni, provenienti da più fonti, con foto e relativa geo-referenziazione del sito interessato. Un modo per unire gli sforzi nella lotta a un problema che affligge molte zone della città

Raccogliere le segnalazioni relative alla presenza di rifiuti abbandonati o dati alle fiamme nelle diverse zone periferiche della città, per tracciare una 'mappa' del fenomeno attraverso il contributo e l'occhio vigile degli stessi cittadini e delle associazioni presenti sul territorio.

E' l'idea lancita via Fb dal comitato 'Cittadini di Japigia' che da tempo si batte per chiedere più attenzione e provvedimenti concreti per contrastare un problema che da tempo affligge il quartiere, ma anche altre zone della città (come il rione Santa Rita e il territorio del Municipio 4).

"Da oggi - è spiegato sulla pagina Fb del comitato - posteremo delle segnalazioni che ci provengono da più fonti. Accanto alla segnalazione, ove possibile, inseriremo la geo-referenziazione del sito in cui sta avvenendo o è avvenuto rogo o un sito che presenta accumulo di materiali pronti per essere bruciati e materiale fotografico disponibile. E' un modo - sottolineano dal comitato  - per tracciare il lavoro che c'è dietro e di monitorare la risposta (se c'è e quanto pronta sia) da parte delle istituzioni".

L'appello a contribuire con le segnalazioni, dunque, è rivolta a tutti i cittadini, di qualsiasi quartiere: "Purtroppo non possiamo più attendere soluzioni dall'alto e da altri - dicono i residenti riuniti nel comitato 'Cittadini di Japigia' -  Noi siamo parte della soluzione, nella misura in cui ne diventiamo ogni giorni più consapevoli e responsabili".

La prima segnalazione riportata sulla pagina Fb, datata 3 giugno 2021 ed effettuata dall'Anuu Migratoristi, riguarda strada Rafaschieri, una zona di Japigia tristemente già nota per l'abbandono di rifiuti. "Una mail formale", viene spiegato ancora sulla stessa pagina, relativa alla situazione rilevata, è stata inviata "al sindaco di Bari, alla sezione vigilanza ambientale della Regione Puglia, alla Prefettura di Bari, alla Protezione civile".

(foto di repertorio)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati e roghi nelle campagne, dai cittadini una 'mappa' delle segnalazioni: "Monitoriamo fenomeno e risposte delle istituzioni"

BariToday è in caricamento