Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Rubano un'auto, incastrati dalle telecamere: in due finiscono in manette

Il furto a Bitonto ad ottobre scorso. Grazie ai filmati registrati da un impianto di videosorveglianza i due - un 32enne e un 26enne - sono stati identificati e arrestati dai carabinieri

Tutto era avvenuto nel giro di pochissimi minuti: avevano forzato lo sportello della Ford Fiesta parcheggiata in strada, avevano sostituito la centralina di avviamento con una clonata, e via, si erano rapidamente dileguati a bordo dell'auto appena rubata. Erano riusciti a fare tutto passando inosservati, ma non avevano calcolato la presenza, proprio in quel punto della strada, di una telecamera di sorveglianza. Così i due ladri d'auto, due bitontini di 26 e 32 anni, sono finiti in manette.

Il furto era avvenuto a Bitonto lo scorso 6 ottobre. I due erano riusciti ad agire indisturbati in maniera rapidissima. Ma la sequenza del furto era stata puntualmente registrata dall'impianto di sorveglianza di un negozio della zona. Così, esaminando quelle immagini, i carabinieri sono riusciti ad identificare i due responsabili, poi arrestati. Il 26enne è stato condotto nel carcere di Bari mentre il complice è stato collocato agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un'auto, incastrati dalle telecamere: in due finiscono in manette

BariToday è in caricamento