Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Addio a Maria Amendola: scomparsa a 100 anni la paladina dei diritti di minori e donne

Giornalista e avvocatessa, era stata tra le fondatrici dell'emittente televisiva Telebari, che diresse per 13 anni

Si è spenta all'età di 100 anni Maria Amendola Rinaldi, giornalista e avvocatessa originaria di Napoli. In passato direttrice dell'emittente televisiva Telebari (per 13 anni), la Amendola si era trasferita nel capoluogo pugliese dopo essersi laureata due volte, in Lettere classiche e poi Giurisprudenza, sposando l'avvocato Antonio Amendola.

Ha svolto attività forense dal 1957, guadagnandosi così la Toga d'oro, focalizzando la sua attività sulla tutela dei minori e sulla valorizzazione delle professionalità femminili, per cui ha fondato nel 1963 l'associazione 'Soroptimist' insieme a Matia Papalia. Intensa anche l'attività giornalistica, condotta per oltre 50 anni, che la portò appunto nel 73 a essere tra i fondatori di Telebari."Si è spenta oggi all'età di 100 anni la nostra illustre concittadina Maria Rinaldi Amendola, donna e professionista di tempra e di carattere - il ricordo del sindaco Decaro - È stata insignita della toga d'oro e della alta riconoscenza di commendatore della Repubblica Italiana per i suoi meriti nel campo della professione e per le attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari. Perdiamo  un pezzo della storia migliore di questa città, una storia di competenza professionale, passione civile e impegno sociale. Caratteristiche che Maria Rinaldi Amendola ha profuso sia nella professione forense che in quella altrettanto feconda di giornalista. Ai figli Giandomenico e serenella va l'abbraccio mio e dell'intera città"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Maria Amendola: scomparsa a 100 anni la paladina dei diritti di minori e donne

BariToday è in caricamento