Cronaca

Scontri a Roma, anche un barese tra i fermati per le violenze

Si tratta di un 22enne originario di Terlizzi da tempo residente a Milano con precedenti per episodi analoghi. Fermato anche un altro pugliese, un salentino di 21 anni

I violenti nel corteo

C'è anche un barese tra i 12 arrestati per le violenze verificatesi sabato pomeriggio a Roma. Si tratta di un giovane di 22 anni originario di Terlizzi, Giovanni Caputi. Dopo aver vissuto per lungo tempo a Milano, Caputi si era trasferito da qualche mese a Barcellona. A suo carico risultano già denunce per episodi simili, in particolare per l'occupazione di un centro sociale a Milano. Tra i fermati per i disordini di Roma, anche un altro pugliese: Valerio Pascali, 21enne originario di Lecce ma da tempo residente a Bologna, dove studia Giurisprudenza.

Le persone fermate dopo gli scontri di sabato pomeriggio sono state in tutto venti, di cui dodici in stato di arresto.  Durante le perquisizioni i fermati sono stati trovati in possesso di spranghe, bastoni e molotov. Settanta sono state invece le persone ferite.

Intanto proseguono le indagini della Digos di Roma per risalire all'identità degli altri violenti fautori della guerriglia urbana. In queste ore i poliziotti stanno esaminando centinaia di filmati, alcuni dei quali girati e forniti agli investigatori dagli stessi manifestanti pacifici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri a Roma, anche un barese tra i fermati per le violenze

BariToday è in caricamento