rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Gioia del Colle

Cozze nere "di incerta provenienza", maxi sequestro a Gioia del Colle

Il carico di molluschi era stipato in un furgone fermato dalla Finanza sulla statale 100: i prodotti erano privi di etichettatura e della necessaria documentazione sanitaria e commerciale

I finanzieri della Tenenza di Gioia del Colle hanno sequestrato un ingente quantitativo di cozze nere per violazione alle leggi che disciplinano la sicurezza alimentare.

Nel corso di un servizio su strada, lungo Statale 100  in direzione Bari, i militari hanno intercettato un autocarro, proveniente da Taranto, al cui interno sono stati rinvenuti chilogrammi 1.740 di cozze nere.

I prodotti, in parte intrecciati ed in parte già sgusciati, erano privi di etichettatura che ne attestasse la provenienza e della necessaria documentazione sanitaria e commerciale.

Con la collaborazione dell’Autorità sanitaria, prontamente intervenuta, l’intero carico, probabilmente destinato a commercianti della Provincia, è stato distrutto. Due persone sono state segnalate alla competente Autorità Amministrativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cozze nere "di incerta provenienza", maxi sequestro a Gioia del Colle

BariToday è in caricamento