Lotta ai clan, sequestrati beni per 250mila euro ad un pregiudicato di Binetto

Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale nei confronti di un appartamento e un'auto appartenenti a Domenico Cavalieri Foschini, che si presume sia legato ai 'Misceo-Telegrafo'

Un appartemento e un'auto, per un valore totale di circa 250mila euro: è questo il risultato dell'operazione di sequestro del patrimonio riconducibile ad un pluripregiudicato di Binetto, Domenico Cavalieri Foschini

Le indagini della Guardia di Finanza hanno fatto emergere la sproporzione tra i beni posseduti dal 36enne - arrestato insieme ad altre 40 persone durante l'operazione 'Ampio spettro' contro il clan 'Misceo-Telegrafo' - e la sua capacità economica. Ecco quindi che il Tribunale ha disposto il sequestro preventivo dei suoi possedimenti, vista l'importanza "dello strumento delle misure di prevenzione personali e patrimoniali - spiegano gli agenti -, capaci di limitare gli spostamenti dei malavitosi sul territorio e soprattutto, sul piano patrimoniale, di incidere sulla loro ricchezza nonché di determinare una perdita di immagine e di prestigio agli occhi dei loro sodali".

Foschini - che vanta precedenti per diversi reati, tra cui furto, estorsione, ricettazione, spaccio di stupefacenti, associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, minaccia, danneggiamento e falso - dovrà ora dimostrare la provenienza legale dei beni, altrimenti verranno confiscati definitivamente dall'Autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento