menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una serra per la marijuana in camera da letto, 34enne in manette a Picone

Nella sua stanza i carabinieri hanno rinvenuto otto piantine, riscaldate da un apposito sistema di lampade alogene, e fertilizzante per la coltivazione delle stesse

Una miniserra per coltivare la marijuana, con tanto di sistema di lampade alogene per riscaldare le piantine e fertilizzante pronto all'uso, allestita nella camera da letto. E' quanto hanno scoperto i carabinieri nell'abitazione di un 34enne incensurato del quartiere Picone, arrestato con l'accusa di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I militari, nel corso di una perquisizione eseguita a casa dell’uomo, hanno infatti rinvenuto, nella stanza da letto dove dormiva, otto vasi contenenti altrettante piantine di marijuana, riscaldate da un sistema di lampade alogene e una bottiglia di fertilizzante. Nel comodino, inoltre, i carabinieri hanno rinvenuto una bustina contenente 40 grammi di marijuana e una dose di hashish.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 34enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari. La droga e tutta l’attrezzatura sono state invece poste sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento