menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Simulano violenza sessuale ma era una "spedizione punitiva": pestato in centro, due denunciati

L'episodio si è verificato in piazza Moro: vittima un cittadino del Bangladesh, colpito con calci e pugni all'esterno di un noto esercizio commerciale

Avrebbero inscenato una finta violenza sessuale nei confronti di una ragazza sposata, per 'mascherare' una spedizione punitiva con pestaggio nei confronti di un cittadino del Bangladesh: è accaduto ieri in piazza Moro, a poche decine di metri dalla stazione centrale. Due persone, sono state denunciate dalla Polizia Municipale per simulazione di reato e lesioni in concorso. Secondo quanto ricostruito dai vigili, il cittadino bengalese si era recato per un appuntamento con la ragazza all'interno di un noto esercizio commerciale della zona. Quest'ultima sarebbe quindi uscita dal locale con la scusa di una telefonata, seguita proprio dall'uomo. All'esterno vi era un'altra persona che avrebbe sferrato calci e pugni nei confronti della vittima.

Ai vigili, sopraggiunti immediamente sul posto, la ragazza e l'aggressore avrebbero riferito di una presunta violenza sessuale commessa dal connazionale. Gli agenti non hanno creduto alla versione fornita e, dopo pochi giorni di indagini e l'utilizzo di immagini di videosorveglianza del locale, hanno denunciato la donna e il suo presunto complice. Si sarebbe trattato, infatti, di una spedizione punitiva nei confronti di quell'amico "un po' troppo amorevole" verso una donna sposata. L'uomo, medicato dopo il pestaggio, è stato anche lui denunciato perché "non in regola con gli obblighi inerenti il soggiorno sul territorio italiano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento