Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Ruvo di Puglia

Incendiata casa di campagna del sindaco di Ruvo: "Atto doloso ma non mi fermeranno"

Il rogo ha distrutto l'abitazione di Pasquale Chieco, alla periferia della cittadina barese. Solidarietà dai cittadini e da numerosi esponenti politici di ogni schieramento

Un gruppo di ignoti ha appiccato il fuoco, ieri, nella casa di campagna del sindaco di Ruvo di Puglia (Bari, Pasquale Chieco. L'edificio, alla periferia del paese, è andato distrutto negli interni e rimediando anche danni strutturali. Sull'episodio indagano le Forze dell'Ordine ma è lo stesso primo cittadino a confermare la natura dell'episodio: "L'incendio è sicuramente doloso - ha affermato - . Si è trattato di un gesto vigliacco e criminale fatto con il preciso intento di ferirmi personalmente nell’affetto, poiché si tratta di una casa di famiglia. In questo momento in me la preoccupazione convive con la forte e chiara volontà di non lasciarmi intimorire e di andare avanti nel mio percorso.  So che i Ruvesi sono persone per bene, ma constato anche che in città esistono figure criminali capaci di gesti così gravi". Solidarietà, in queste ore, è stata espressa a Chieco dai cittadini ma anche da numerosi esponenti politici baresi, tra cui il sindaco di Bari e Metropolitano, Antonio Decaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiata casa di campagna del sindaco di Ruvo: "Atto doloso ma non mi fermeranno"

BariToday è in caricamento