Siringhe utilizzate e abbandonate sul marciapiede: è ancora allarme tossicodipendenza in corso Italia

La denuncia di un cittadino è finita sulla pagina social del sindaco di Bari, Antonio Decaro: le foto sono state scattate in pieno giorno

Siringhe abbandonate sul marciapiede, con l'ago in bella vista, probabilmente utilizzate dai tossicodipendenti per iniettarsi eroina. A lanciare l'ennesimo allarme per la situazione in corso Italia, a Bari, è un cittadino, che posta foto molto eloquenti sulla pagina social del sindaco Decaro. "Corso Italia ore 14:01 - il messaggio che accompagna la denuncia - bottiglie di vino per terra e siringhe con ago e sangue".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento