menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'A piedi scalzi' per i migranti: Bari in marcia contro ingiustizie e razzismo

Giovedì pomeriggio, corteo da piazza del Ferrarese e piazza Umberto: anche il capoluogo pugliese, dunque, si unisce alle altre città italiane, collegandosi idealmente all'evento nazionale in programma a Venezia: "Dare asilo significa ripudiare le guerre e costruire la pace"

In marcia 'a piedi scalzi' tra le vie del centro cittadino, per lottare contro ingiustizie e razzismo. L'assessorato al Welfare del Comune di Bari e il Centro interdipatimentale ricerche sulla pace 'Giuseppe Nardulli' dell'Università di Bari hanno aderito all'iniziativa lanciata a Venezia per giovedì prossimo, alla quale parteciperanno numerosi esponenti del mondo della cultura, della società e dell'informazione, nata con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sui temi dell'accoglienza e della solidarietà nei confronti dei migranti: "Sono gli uomini scalzi del secondo millennio  - spiegano gli organizzatori dell'evento barese - E noi stiamo con loro".L'appuntamento è per le 17.30 in piazza del Ferrarese. Il corteo attraverserà le vie del centro per approdare in piazza Umberto.

L'intento dell'iniziativa, affermano gli ideatori, è sollecitare "un percorso di cambiamento che chiede a tutti gli uomini e le donne del mondo globale di capire che non è in alcun modo accettabile fermare e respingere chi è vittima di ingiustizie militari, religiose o economiche che siano. Non è pensabile fermare chi scappa dalle ingiustizie, al contrario aiutarli significa lottare contro quelle ingiustizie. Dare asilo a chi scappa dalle guerre, significa ripudiare la guerra e costruire la pace. Dare rifugio a chi scappa dalle discriminazioni religiose, etniche o di genere, significa lottare per i diritti e le libertà di tutte e tutti. Dare accoglienza a chi fugge dalla povertà, significa non accettare le sempre crescenti disuguaglianze economiche e promuovere una maggiore redistribuzione di ricchezze".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento