menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio e furti, tre arresti dei carabinieri

Tre persone in manette nei quartieri Stanic, Libertà e San Pasquale. Altre due persone sono state denunciate

Quartieri al setaccio dei carabinieri per contrastare furti e spaccio di droga. Nella giornata di ieri i controlli si sono concentrati soprattutto a Japigia, San Nicola, Libertà, Madonnella, Murat e Carrassi,  e si sono conclusi con tre arresti e due denunce.

Al quartiere Libertà un pregiudicato 29enne è stato bloccato dai militari del Nucleo Operativo subito dopo aver ceduto, in strada Filioli, 4 grammi di hashish e una dose di eroina ad altrettante clienti. Perquisito, è stato trovato in possesso di 12 grammi di hashish, nascosti negli slip. Tratto in arresto, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. La droga rinvenuta è stata posta sotto sequestro, mentre le due donne sono invece state segnalate alla Prefettura di Bari quali consumatrici di stupefacenti.

Sempre al Libertà un pregiudicato 25enne è stato arrestato in esecuzione di un provvedimento di revoca della misura degli arresti domiciliari a cui era sottoposto, a seguito di ripetute evasioni accertate dai carabinieri. Nella circostanza, la perquisizione eseguita nella sua abitazione ha permesso di rinvenire e sequestrare 5 grammi di hashish e 2 di marijuana, motivo per il quale l’uomo è stato segnalato alla locale Prefettura quale consumatore di stupefacenti.

I carabinieri hanno arrestato poi un pregiudicato 38enne del quartiere Madonnella, bloccato in via Amendola, all’interno del Politecnico, dopo aver tagliato la catena di sicurezza di una bicicletta, allo scopo di rubarla. Tratto in arresto, il 38enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato poi sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.   

Un pregiudicato 46enne del quartiere Marconi è stato invece denunciato in stato di libertà, poiché ritenuto responsabile di aver infranto il finestrino di una Mercedes in transito su via Napoli, condotta da un cittadino albanese, per poi rubare un borsello contenente 200 Leke e documenti personali della vittima.

Denuncia anche per un 22enne di Bari vecchia, sottoposto al vincolo di presentazione alla p.g. e accusato di violazione degli obblighi, non essendosi presentato in caserma agli orari stabiliti.

Nell’ambito dei controlli antidroga, infine, tre giovanissimi di 18, 17 e 16 anni, tutti del quartiere Carrassi, sono stati segnalati alla Prefettura quali consumatori di sostanze stupefacenti, perche fermati sul lungomare Vittorio Veneto e trovati in possesso rispettivamente di una dose di marijuana, una dose di hashish e tre grammi di hashish, poi sottoposti a sequestro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento