Cronaca Bari Vecchia

Sparatoria a Bari vecchia, le indagini e l'ipotesi: ferimento per motivi passionali

Investigatori sulle tracce che ieri ha esploso alcuni colpi di pistola contro il 40enne Salvatore Caputo, ferendolo alle gambe. Si cerca uno scooter grigio

Potrebbe essere vicina ad una svolta l'indagine sulla sparatoria avvenuta lunedì sera a Bari vecchia, nei pressi dell'Arco basso. 

Testimonianze e immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona sono in queste ore al vaglio degli investigatori, che avrebbero anche individuato il movente: dietro il ferimento di Salvatore Caputo, 40 anni, incensurato, ci potrebbero essere motivi passionali. Di certo, come emerso già ieri subito dopo il ferimento, l'episodio non ha alcun collegamento con la criminalità.

Al momento della sparatoria, Caputo si trovava in bici, nei pressi del basso in cui sua madra Nunzia, come molte donne del borgo antico, produce e vende orecchiette. Si tratta di una zona della città vecchia molto nota e molto frequentata dai turisti, che anche ieri si trovavano tra i vicoli.  Chi ha sparato, ferendo Caputo con tre colpi, sarebbe fuggito a bordo di uno scooter grigio, che adesso la polizia sta cercando di individuare.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Bari vecchia, le indagini e l'ipotesi: ferimento per motivi passionali

BariToday è in caricamento