Cronaca

Spalti più vicini e copertura totale dei posti: passo avanti per la riqualificazione del San Nicola

Incontro, questa mattina, a Palazzo di Città, tra sindaco, Fc Bari e Credito Sportivo. Non si farà nessun nuovo impianto: l'astronave sarà riqualificata

Passo in avanti per la riqualificazione dello stadio San Nicola: questa mattina, a Palazzo di Città, si è svolto un importante incontro tra il sindaco Antonio Decaro, il presidente della Fc Bari Cosmo Antonio Giancaspro, il presidente del Credito Sportivo, Andrea Abodi. Illustrato il lavoro fatto, tra gli altri, da B Futura, la società di consulenza incaricata dal sodalizio biancorosso per redigere il progetto di rinnovamento dell'ormai vetusto impianto calcistico barese. Il confronto ha permesso di sciogliere un nodo fondamentale, ovvero, la scelta tra l'ipotesi di ristrutturazione dell'astronave o quella di realizzare un altro stadio altrove: "Nella logica dei costi-benefici - ha spiegato il sindaco - ha prevalso la prima. In questi giorni si stanno approfondendo varie soluzioni tecniche, tra cui l'avvicinamento degli spalti al terreno di gioco e la copertura completa di tutti i posti con una struttura superiore".

Giancaspro: "Lavoro corposo in poco tempo"

Nel progetto sarà prevista anche una riduzione della capienza. Le parti sono uscite soddisfatte dall'incontro: "La documentazione presentata e la presenza del Credito Sportivo fanno pensare che ci avviamo verso la soluzione della questione stadio" ha affermato Decaro. Il prossimo passo sarà la presentazione del progetto e la conseguente apertura della conferenza dei servizi che dovrà dare il via libera agli interventi. Dal punto di vista politico-ammnistrativo, invece, il Consiglio comunale si dovrà pronunciare sulla concessione pluriennale dello stadio alla società biancorossa. Le partite si 'giocheranno' presumibilmente nel 2018. Un'eventuale promozione del Bari in A aiuterebbe, con ogni probabilità, a far decollare il progetto. Positivo, dopo l'incontro di oggi, il patron Giancaspro: "Riteniamo di aver fatto un lavoro corposo in poco tempo grazie al supporto di B Futura. Il 2018 sarà un buon anno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spalti più vicini e copertura totale dei posti: passo avanti per la riqualificazione del San Nicola

BariToday è in caricamento