menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruvo, 'spenti' i due focolai Covid nelle rsa, ma la città piange una vittima. Il sindaco: "Dati in controtendenza rispetto alla Puglia"

Pasquale Chieco è intervenuto per fornire un aggiornamento sulla situazione della rsa Maria Maddalena Spada e della Casa di riposo delle suore Gerardine

Sono ufficialmente 'spenti' i focolai Covid nelle due residenze per anziani di Ruvo. A comunicarlo è il sindaco, Pasquale Chieco, ricordando che gli ospiti della rsa Maria Maddalena Spada e della Casa di riposo delle suore Gerardine sono risultati tutti negativi nell'ultimo giro di test effettuati. In città, però, ci sono - secondo quanto comunicato dalla Prefettura - 21 nuovi casi e 40 negativizzati. "Dobbiamo purtroppo comunicare con dolore che nei giorni scorsi una persona affetta da Coronavirus è deceduta: esprimo alla famiglia il più sentito cordoglio. Si tratta del primo caso di questo genere dall’inizio dell’anno" ricorda il primo cittadino, aggiungendo che i numeri sono in controtendenza rispetto al resto della regione. 

"Ricordiamoci che siamo ancora in zona arancione, che il virus non si ferma al confine tra un paese e un altro e che rimangono prescrizioni molto chiare soprattutto per quanto riguarda gli spostamenti - aggiunge - Non smettiamo di usare le mascherine, di rispettare la distanza interpersonale e di evitare assembramenti, perché dal nostro comportamento continuano a dipendere la salute nostra e delle persone che sono intorno a noi. Italia e Unione Europea stanno chiedendo con fermezza in queste ore alle società farmaceutiche il rispetto degli impegni sottoscritti; solo una campagna vaccinale continua e organizzata infatti potrà portarci alla conclusione di questa lunga vicenda".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento