Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Poggiofranco / Via Giulio Petroni

Via Giulio Petroni, guardia giurata si toglie la vita sparandosi con la pistola d'ordinanza

Il corpo dell'uomo, 53 anni, dipendente di un istituto di vigilanza di Triggiano, è stato trovato questa mattina nel cortile della sua abitazione da alcuni vicini. Il 53enne si era allontanato da casa ieri sera, intorno alle 22, per recarsi al lavoro

Si è tolto la vita sparandosi un colpo alla tempia con la pistola di ordinanza, nel cortile della sua abitazione in via Giulio Petroni. A ritrovare il corpo dell'uomo, una guardia giurata di 53 anni, dipendente presso un istituto di sorveglianza di Triggiano, sono stati questa mattina i vicini di casa.

Il 53enne, che era divorziato e viveva con il padre e la badante di quest'ultimo, si era allontanato da casa ieri sera intorno alle 22 per recarsi al lavoro, dove era atteso per il turno di notte. Non avrebbe lasciato alcun messaggio ai famigliari per spiegare i motivi del gesto.

La badante del padre ha raccontato di aver visto l'uomo un po' agitato forse per un modesto ritardo al lavoro, ma per i carabinieri non si tratterebbe di una motivazione tale da giustificare il suicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Giulio Petroni, guardia giurata si toglie la vita sparandosi con la pistola d'ordinanza

BariToday è in caricamento