Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Teatro Pubblico Pugliese, online la protesta degli attori

Una videolettera di protesta indirizzata al presidente della Regione Vendola da alcuni attori pugliesi. Al centro delle polemiche la graduatoria di un bando del Teatro Pubblico Pugliese per un workshop con il regista Nekrosius e le selezioni (forse)mai avvenute

Un bando del Teatro Pubblico Pugliese per un workshop con un famoso regista, la convocazione per le selezioni prevista per aprile e mai arrivata, e poi, d'improvviso, la pubblicazione delle graduatorie. E' questa la situazione che alcune decine di giovani attori pugliesi hanno voluto denunciare attraverso una video lettera diffusa sul web e indirizzata al presidente  della Regione Vendola.

Il bando in questione era stato indetto dal Teatro Pubblico Pugliese nei mesi scorsi per selezionare i partecipanti ad un workshop gratuito con un grande regista straniero, Eimuntas Nekrosius. Nell'avviso pubblico era specificato che lo stesso regista avrebbe effettuato una preselezione sulla base dei curricula inviati per poi procedere con le audizioni e le selezioni nel mese di aprile.

Da allora, raccontano i giovani attori in protesta, delle selezioni non c'è stata più nessuna notizia, fino alla pubblicazione, pochi giorni fa, della graduatoria dei partecipanti al workshop sul sito del Teatro Pubblico Pugliese. Le audizioni sarebbero dunque state fatte regolarmente, ma a non convincere i ragazzi sono i nomi dei selezionati, tra cui ci sarebbero numerosi volti noti proprio del Teatro Pubblico Pugliese e alcuni direttori artistici.

Ecco quindi l'iniziativa di protesta: una videolettera per chiedere spiegazioni sull'accaduto direttamente a Vendola, e per far sapere che gli esclusi della procedura di selezione sono pronti a ricorrere al Tar.

 

GUARDA LA VIDEOLETTERA A NICHI VENDOLA
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Pubblico Pugliese, online la protesta degli attori

BariToday è in caricamento