Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Traffico di eroina tra l'Abruzzo e la Puglia, in manette una 54enne barese

Operazione congiunta dei carabinieri di Pescara, Popoli e San Severo. Nel mirino un'organizzazione criminale dedita al traffico di eroina tra la Puglia e l'Abruzzo. A Torre a Mare una delle basi di riforimento del gruppo, gestita da una 54enne barese

Cinque arresti e quattro obblighi di dimora emessi nei confronti di altrettante persone sospettate di appartenere ad un'organizzazione criminale dedita al traffico di stupefacenti (eroina in particolare) tra l'Abruzzo e la Puglia. E' il bilancio di un'operazione congiunta condotta all'alba dai carabinieri di Popoli (Pescara), Pescara e San Severo.

A finire in manette anche una donna di Bari, M.C., 54 anni, pregiudicata. Secondo quanto emerso dall'attività investigativa, a procurare e fornire la droga destinata al mercato abruzzese sarebbe stata proprio la 54enne barese. In particolare, la 54enne era incaricata di rifornire due coniugi di San Severo, anch'essi affiliati al gruppo e arrestati oggi, i quali provvedevano poi a trasportare la droga in Abruzzo.

Nel giugno 2010 gli investigatori colsero in flagrante M.C. mentre, scortata da G.V. di San Severo, trasportava a bordo della sua auto una partita di eroina da un chilogrammo.  In quell'occasione la donna fu fermata e arrestata al termine un rocambolesco inseguimento per le vie di San Severo.

Spaccio di eroina: stroncato traffico dalla Puglia all'Abruzzo

Gli arrestati nell'operazione odierna sono F.I., 35 anni di Pescara, A.C., 46, nato a Caserta e residente a Pescara, A. C., 45, di Campobasso; G.V., 39, e A.S., 44, questi ultimi entrambi di San Severo. Altre quattro persone, tre ragazzi ventenni e una quarantenne tutti residenti tra Pescara e Sulmona sono state sottoposte all'obbligo di dimora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di eroina tra l'Abruzzo e la Puglia, in manette una 54enne barese

BariToday è in caricamento