Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

La nave scuola russa "Kruzenshtern" approda nel porto di Bari

Il veliero, il secondo più grande del mondo con un equipaggio di 160 unità, è ormeggiato al molo 12 del Porto di Bari e sarà aperto al pubblico mercoledì 22 e giovedì 23 gennaio, dalle ore 10 alle 16

E' il secondo veliero più grande del mondo, con una superficie di 3000 metri quadri e un equipaggio di 160 unità, di cui 60 ufficiali e 100 allievi. La nave scuola “Kruzenshtern” del Ministero della Difesa russo, costruita nel 1938, è approdata oggi nel porto di Bari, dove resterà per due giorni e sarà aperta al pubblico.

Questo pomeriggio la nave, ormeggiata al molo 12 del Porto, è stata visitata dagli assessori al Marketing territoriale, allo Sport e al Commercio, Antonio Vasile, Elio Sannicandro e Rocco De Franchi, e dal capo di gabinetto del sindaco Antonella Rinella, accompagnati dal consigliere incaricato per la promozione dei rapporti con la Russia Rocky Malatesta. Alla cerimonia di schieramento dell’equipaggio a bordo della nave sono intervenuti anche il ministro consigliere dell’Ambasciata della Federazione russa Dmitry Shtodin, il consigliere della Rappresentanza permanente presso la FAO Alexander Okhanov e il capitano di Vascello Vladimir Kozlov.

Il veliero, al cui interno è presente anche una cappella in cui è raffigurata l’effigie di San Nicola, sarà visitabile per due giorni, mercoledì 22 e giovedì 23 gennaio, dalle ore 10 alle 16. Venerdì 24 gennaio la “Kruzenshtern”  salperà alla volta della città di Sochi, sul Mar Nero, dove si svolgeranno i Giochi Olimpici Invernali 2014.

“In questi giorni - ha dichiarato Vasile - la città sarà invasa dagli allievi che accompagnerò personalmente a visitare i luoghi più caratteristici di Bari. Abbiamo espressamente chiesto loro di raccogliere, nel nome di San Nicola, la candela votiva del nostro Santo patrono per portarla da Bari a Sochi e di esporre le foto più rappresentative della nostra città nel piccolo museo allestito sul veliero. Mi auguro, dunque, possano tornare qui durante la festa nicolaiana di maggio”.

“Sono qui in veste di rappresentante del Comitato olimpico nazionale in Puglia - ha commentato Sannicandro - quindi ho fatto loro un grande in bocca al lupo per la ventiduesima edizione delle Olimpiadi invernali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nave scuola russa "Kruzenshtern" approda nel porto di Bari

BariToday è in caricamento