Ex Om da giorni in sciopero della fame, lieve malore per lavoratore: ambulanza in piazza Libertà

Intervento degli operatori del 118 nel presidio degli operai davanti alla Prefettura: le condizioni dell'uomo non destano particolari preoccupazioni. La protesta non si ferma

Momenti di apprensione, nel tardo pomeriggio, per uno dei lavoratori del presidio ex Om Carrelli in piazza Libertà, da giorni impegnati in uno sciopero della fame contro il rischio licenziamenti dopo il fallimento dell'ultimo progetto industriale di Tua Autoworks per la riconversione del sito di Modugno in stabilimento per la produzione di auto elettriche: uno degli operai, Andrea Tempesta, si è sentito male anche a causa del digiuno prolungatosi già da oltre una settimana.

Sul posto è giunta un'ambulanza che ha soccorso l'uomo. Il lavoratore ha deciso restare nel presidio preferendo evitare il ricovero in ospedale. Le sue condizioni, al momento, non destano preoccupazione. Gliex operai continueranno a oltranza la loro protesta fino a quando non avranno "risposte adeguate" dalla Regione Puglia in merito alla vertenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento