Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Fiera del Levante, work in progress: prime anticipazioni sulla nuova edizione

Dal 13 al 21 settembre torna la Campionaria barese. L'ente annuncia partnership strategiche con Alitalia e Trenitalia e nuove rassegne

Due nuove rassegne dedicate, rispettivamente, alle arti manuali e all'elettronica, il 40% di espositori in più rispetto all'anno scorso, nuovi settori merceologici, un fitto programma di appuntamenti culturali  e due partnership strategiche con Alitalia e Trenitalia.

Sono queste le prime anticipazioni della Fiera del Levante sull'edizione 2014 della campionaria barese, in programma dal 13 al 21 settembre. Un'edizione, annuncia l'ente, che punterà molto sull'organizzazione "dal basso", dando spazio ad associazioni, artisti, organizzazioni, che diventeranno protagonisti della kermesse.

L'ACCORDO CON ALITALIA - Punta invece ad attirare un maggior numero di turisti la partnership con Alitalia. "Grazie alla convenzione stipulata con Alitalia - spiega una nota dell'ente - tutti i clienti della compagnia di bandiera in possesso di carta d’imbarco con partenza e destinazione Bari potranno visitare la Campionaria, mentre espositori, buyer e congressisti usufruiranno di riduzioni per viaggi in treno a partire dal quarto giorno antecedente l’inizio  dell’evento e due giorni dopo la conclusione. A patto però che possano dimostrare a Trenitalia, attraverso documentazione (es. biglietto on line), l’effettiva partecipazione alla rassegna barese. Ai visitatori, invece, la riduzione sarà accordata per viaggi effettuati il giorno dell’evento, il precedente ed il successivo".

LE NOVITA' - Durante i due week end della manifestazione si terranno due nuove rassegne: la prima, in programma il 13, 14 e 15 settembre, è  Creattiva,  fiera delle Arti Manuali che coinvolgerà gli stessi visitatori della Campionaria ed è organizzata in partnership con la Fiera di Bergamo; la seconda dedicata all’Elettronica, sarà ospitata il 19, 20 e 21. Ma le novità espositive saranno anche altredue: Cake & Cooking, riservato ai prodotti per la pasticceria tradizionale e per il cake-design, attrezzature ed accessori per il catering e per la cucina; e Pet Home, dedicato agli animali domestici e all’industria del settore.

"Queste sono solo alcune delle novità che ci riserverà la 78° edizione della Fiera del Levante – commenta il presidente Ugo Patroni Griffi - che come già è accaduto in parte l’anno scorso, punterà su un gran numero di eventi  spettacolari e coinvolgenti, che vedranno al centro dell’attenzione adulti e bambini. Alla tradizione, infatti, si accompagneranno l’aspetto ludico e quello dell’entertainment, e cioè un progetto possibile  in cui tutti potranno essere protagonisti".

I SETTORI TRADIZIONALI - Non mancheranno, naturalmente, i settori espositivi tradizionali: il Beauty Show, ulteriormente potenziato, il Salone dell’Arredamento, quello dell'Edilizia Outdoor e dell Automotive. Presente anche l’Agroalimentare, che punterà soprattutto sulle produzioni autoctone della Puglia con spazi dedicati alla didattica, alle dimostrazioni ed alle degustazioni. Immancabile la sezione dedicata allo Shopping e Casalinghi e la Galleria delle Nazioni, con una trentina di Paesi espositori e alcune new entry, come la partecipazione ufficiale della Camera di Commercio di Madrid ed il Giappone.

"Grande attenzione - annuncia il comunicato della Fiera - anche da parte di Enti e Istituzioni. Regione Puglia e Fiera del Levante, ad esempio, insieme, daranno vita, tra l’altro, ad un  Country Desk rivolto ad imprese pugliesi selezionate, che potranno incontrare, nei giorni della Campionaria, gli addetti commerciali delle ambasciate disponibili a dare informazioni circa gli investimenti più convenienti per le imprese italiane nei loro Paesi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera del Levante, work in progress: prime anticipazioni sulla nuova edizione

BariToday è in caricamento