Economia

Città intelligenti, a Bari il forum 'Green City Energy Med'

Il 12 e 13 novembre la terza tappa del circuito 'Green City Energy', che tocca quattro città italiane candidate ai bandi 'Smart Cities' della Commissione europea: Pisa, Torino, Bari e Genova

Due giorni di incontri per discutere di idee, progetti e tecnologie per la produzione di energie rinnovabili nelle città e nei porti. Sarà Bari la terza tappa del circuito 'Green City Energy', che tocca quattro città italiane candidate ai bandi 'Smart Cities' della Commissione europea: Pisa, Torino, Bari e Genova. La due giorni di convegni e appuntamenti del 'Green City Energy Med', in programma il 12 e 13 novembre, sarà dedicata a discutere delle esigenze e i progetti della città di Bari, della Puglia e delle altre regioni dell'obiettivo convergenza (Calabria, Campania e Sicilia).

Il Forum, il cui programma è stato presentato oggi, potrà contare su una forte partecipazione del mondo accademico e della ricerca, con contributi di oltre 60 autori che, in parte, saranno presentati nei sei convegni su altrettanti elementi strategici nello sviluppo di una città intelligente.

La mobilità sostenibile sarà invece l'argomento principale (martedì 13) del primo 'smart mobility speed dating'. Il meccanismo prevede da un lato, associazioni no-profit e singoli cittadini che presenteranno un'idea, un progetto o un'esperienza legata al tema della smart city e della mobilità sostenibile, dall'altro, giornalisti, blogger, agenzia, media partner, interessati a darne visibilità. 'Green City Energy Med' sarà anche l'occasione per fare il punto sul Programma operativo nazionale 'Reti e Mobilita' 2007-2013', cofinanziato dall'Unione Europea e realizzato dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che finanzia interventi sulle principali arterie di comunicazione e sui sistemi di trasporto intelligenti, sostenendo, nel contempo, le imprese della logistica. Il programma completo dell'evento è disponibile sul sito greencityenergy.it.

"A Bari esamineremo i casi esemplari di città mediterranee che puntano al traguardo di città intelligenti, sviluppando approfondimenti legati alla produzione di energia, 'porti verdi', reti e sistemi delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, mobilità sostenibile, efficienza della logistica, edifici intelligenti ed edilizia sostenibile", ha spiegato il presidente di 'ClickUtility', Carlo Silva.


Il network che raggruppa un team di professionisti esperti nel settore dei servizi pubblici locali é con 'Elaborazioni.org' tra gli organizzatori dell'evento, promosso da Comune, Provincia, Università e Politecnico di Bari, Autorità portuale del Levante e Confidustria. "Continuiamo a percorrere – ha spiegato Marco Lacarra, assessore ai Lavori pubblici del comune di Bari – il percorso finalizzato alla presentazione della candidatura della città all'iniziativa 'Smart Cities' e all'attuazione di interventi per migliorare la qualità della vita dei cittadini e rendere più sostenibile la città dal punto di vista energetico". "Daremo una forte connotazione alla mobilità sostenibile, ad iniziare – ha aggiunto Maurizio Difronzo, presidente di 'ElaborAzioni.org' – dal piano di mobilità speciale di accesso al forum che prevede navette elettriche, 'riscio'' a chiamata, car pooling e park&ride". "Approfondiremo – ha concluso il presidente dell'Autorità portuale del Levante – le iniziative previste dal nostro piano operativo triennale e gli strumenti offertici dal primo piano energetico dei porti". L'evento istituzionale di apertura del 'Green City Energy Med' si terrà nel salone degli affreschi dell'Ateneo di Bari (dalle 9.30 alle 13) e sarà dedicato al confronto internazionale sulle politiche e i piani di sviluppo della Smart City. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città intelligenti, a Bari il forum 'Green City Energy Med'

BariToday è in caricamento