rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Economia

Agenzia delle Dogane e Polizia locale di Bari unite nella lotta alla contraffazione: sottoscritto protocollo in Comune

L'intesa prevede una sinergia sia nello scambio di dati che per operazioni congiunte. Il sindaco Decaro: "Un atto di rilievo ancora maggiore visto il ruolo sempre più centrale del nostro porto, sia dal punto di vista commerciale che turistico"

È stato siglato questa mattina, nella sala giunta di Palazzo di Città, il protocollo d’intesa tra la Città di Bari e l’ADM - Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli finalizzato alla lotta alla contraffazione e alle frodi a tutela del consumatore e delle imprese. A siglare l’accordo sono stati il sindaco di Bari Antonio Decaro e il direttore generale di ADM Marcello Minenna alla presenza del comandante della Polizia Locale di Bari Michele Palumbo e dell’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone.

La Città di Bari, attraverso l’azione del corpo di Polizia Locale, e l’Agenzia, attraverso i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari, proseguono nell’attività di collaborazione per rafforzare gli strumenti per la lotta alla contraffazione, favorendo la regolarità nel settore del commercio, tutelando il consumatore e il turista negli acquisti, contrastando l’evasione fiscale e le forme di criminalità organizzata e consentendo ai consumatori di poter contare su un mercato più trasparente, fondato sui principi della sicurezza dei prodotti.

“Siamo convinti che la collaborazione e la sinergia istituzionale siano il primo antidoto per scongiurare qualsiasi forma di illegalità sul territorio - ha esordito il sindaco di Bari a margine della sigla del protocollo -. Nel caso specifico della lotta alla contraffazione, questo documento è la conferma di una collaborazione che va avanti da anni e che ha permesso alla città di Bari di contare su un presidio costante sul territorio, che si tratti di interventi su grossa scala, penso alle azioni di sequestro sui fuochi pirotecnici a ridosso delle festività, o di più piccola entità come la vendita di merci alimentari non controllate che possono essere un rischio per la salute dei cittadini. È importante non abbassare mai la guardia perché nella lotta alla contraffazione, oltre a salvaguardare i cittadini che anche inconsciamente possono entrare in contatto con oggetti dannosi per la loro salute, diamo anche un messaggio di rispetto e legalità a tutti gli operatori economici che ogni giorno lavorano nel rispetto delle regole, dei consumatori e delle tasse che contribuiscono alla tenuta dei bilanci dello Stato. Questo atto assume per Bari, in questo momento, un rilievo ancora maggiore visto il ruolo sempre più centrale che il nostro porto sta assumendo nell’ambito delle rotte mediterranee, sia commerciali sia turistiche. Voglio infine ringraziare le donne e gli uomini della Polizia Locale che trecentosessantacinque giorni l’anno sono impegnati sul territorio per la lotta alla contraffazione e la tutela del commercio legale”.

“ADM è impegnata quotidianamente nel controllo delle merci - ha evidenziato Marcello Minenna - per perseguire la legalità e scongiurare ogni tentativo di frode a danno della comunità. Con questo accordo ADM mette a disposizione le proprie risorse professionali e tecnologiche per svolgere assieme al corpo di Polizia Locale della Città di Bari interventi mirati sul territorio”.

Con il documento siglato oggi il corpo di Polizia Locale e l’Ufficio delle Dogane di Bari istituiscono forme di collaborazione atte a sviluppare procedure di coordinamento sia attraverso incontri periodici utili a pianificare le attività e i campi di intervento, sia attraverso la programmazione di controlli congiunti sul territorio. Nel corso delle operazioni congiunte l’Ufficio delle Dogane di Bari contribuisce con il proprio supporto tecnico (professionale e strumentale) sia durante l’esecuzione di operazioni di contrasto alla contraffazione e ai fenomeni fraudolenti, sia a supporto delle attività di polizia giudiziaria.

Le parti si impegnano a mantenere un costante scambio di dati sui risultati delle azioni antipirateria e di contrasto alla contraffazione dei marchi e sulla sicurezza dei prodotti, oltre a costituire un tavolo permanente a cui partecipano rappresentanti della Polizia Locale e dell’Ufficio delle Dogane di Bari con compiti di monitoraggio e analisi dei fenomeni fraudolenti, al fine di valutare l’adeguatezza delle iniziative dirette a conseguire le finalità sopra elencate, nonché per pianificare gli interventi volti ad aumentarne l’efficacia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenzia delle Dogane e Polizia locale di Bari unite nella lotta alla contraffazione: sottoscritto protocollo in Comune

BariToday è in caricamento