menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tasi 2014, il pagamento slitta a dicembre

Lo ha deliberato questa mattina il Consiglio comunale. La nuova tassa sarà pagata in un'unica soluzione

Il Consiglio comunale ha votato questa mattina il rinvio a dicembre del pagamento della Tasi 2014.

I cittadini baresi pagheranno quindi la tassa in una sola soluzione, insieme alla Tari e all'Imu. La scadenza dunque sarà direttamente quella di fine anno, senza prima rata in scadenza al 16 giugno.

Tuttavia, entro luglio il Comune dovrà fissare le nuove aliquote. L'imposta prevede la possibilità per i Comuni di innalzare fino allo 0,8 per mille in più l'aliquota massima fissata attualmente al 2,5 per mille. I proprietari di una sola abitazione saranno esentati dal pagamento dell'Imu, ma dovranno comunque versare la Tasi. Per i proprietari di una seconda abitazione le ipotesi invece sono due: pagamento dell'Imu ad un'aliquota massima dell'11,4 per mille o pagamento sia dell'Imu che della Tasi, ma sempre con un'aliquota complessiva che non potrà superare l'11,4 per mille.

CHE COSA E' LA TASI - La Tasi è la tassa comunale sui servizi indivisibili come illuminazione pubblica e manutenzione delle strade. Insieme all'Imu e e alla Tari, forma l'Imposta Unica Comunale (Iuc). A pagarla sono i proprietari e gli inquilini degli immobili dati in affitto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento