menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un dolce omaggio per medici e infermieri impegnati in corsia: negli ospedali pugliesi il dono di Natale della Tatò Paride spa

L'iniziativa solidale della Tatò Paride Spa in collaborazione con Soa Corporate: nella notte di Natale, circa tremila panettoni sono stati consegnati nei dodici maggiori ospedali pugliesi come dono per gli "eroi indiscussi" di questo 2020

Un dolce dono nella notte di Natale, per dire grazie, una volta in più, a medici, infermieri e personale socio-sanitario in un anno che li ha visti più che mai in prima linea per la lotta contro il Covid-19. L'operazione di solidarietà è stata portata a termine dalla Tatò Paride S.p.a. e dalla SOA Corporate che hanno consegnato circa tremila panettoni destinati ad altrettanti operatori dei principali ospedali pugliesi. 

"Il Sistema Sanitario Nazionale Italiano si trova oggi ad affrontare una nuova sfida, imprevista e complessa nella gestione. Medici, Infermieri e personale socio-sanitario sono definiti gli “eroi” indiscussi di quest’anno ormai giunto al termine - spiegano i promotori dell'iniziativa - Le loro immagini in Tv, sui giornali e nei social mostrano volti segnati dalla stanchezza e dalle mascherine, mentre operano con passione e dedizione, lottando contro un virus che ha travolto il nostro paese, rischiando ogni giorno le loro vite. Tatò Paride spa azienda pugliese leader nella distribuzione organizzata, ha voluto dimostrare la sua riconoscenza con un gesto simbolico ma ricco di significato, consegnando circa 3000 panettoni ai 12 principali ospedali di Puglia, con la collaborazione di Soa Corporate, leader nella logistica integrata che, con i suoi mezzi ed i suoi collaboratori, ha fatto sì che la distribuzione avvenisse la sera di Natale".

Le strutture coinvolte dall'iniziativa sono state: l'Ospedale Militare da campo e l'Ospedale Mons. R. Dimiccoli a Barletta, l'Ospedale V. Emanuele II a Bisceglie, il Bonomo ad Andria, gli Ospedali Riuniti di Foggia, il Milli di Acquaviva, l'Ospedale Santissima Annunziata di Taranto, il Perrino di Brindisi, l'ospedale Vito Fazzi a Lecce e per Bari Policlinico, Ospedale Pediatrico Giovanni XXII e Mater Dai Hospital.

Al pediatrico Giovanni XXIII di Bari sono stati inoltre consegnati dei doni ai piccoli pazienti ricoverati nella struttura "con l’augurio per tutti, ma in primis per le loro famiglie, che il nuovo anno alle porte riservi gioie e tanta serenità".

"Stiamo vivendo un momento epocale che coinvolge tutti da un punto di vista umano - afferma l'amministratore unico Bartolomeo Tatò della Tatò Paride spa - Occorre dunque tutta la nostra solidarietà per affrontarlo insieme. Ed è per questo che a tutto il mondo sanitario vogliamo esprimere la nostra gratitudine e crediamo che il modo più naturale per farlo sia un semplice ma sincero grazie”.

L’azienda Tatò Paride spa ha partecipato ad altre iniziative solidali nel mese di Dicembre, in collaborazione con la “Caritas” di Bari e Barletta, con l’Associazione socio-culturale “Vaso Di Pandora” di Bari e con tante altre organizzazioni sociali radicate nel territorio.SOA Corporate consolida la partnership con Tatò Paride S.p.a. e conferma l’intento di sostenere e costruire valore nel suo territorio di appartenenza. SOA Corporate si impegna ogni giorno con passione per creare un network con tutte le realtà presenti sul territorio e cooperare per creare nuove opportunità di crescita e sviluppo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento