rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Economia

Vertenza mensa aziendale Bosch, c'è l'accordo: salvi 25 lavoratori

Raggiunta l'intesa tra le parti sindacali di Cgil, Cisl e Uil, l'azienda Ladisa e Compass Group Italia, che rileverà l'appalto a partire dal 1 marzo

E' stata siglata, questa mattina, l'intesa che consentirà l'assunzione di 25 lavoratori del servizio ristorazione mensa aziendale dello stabilimento Bosch di Bari. L'accordo è stato raggiunto da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uil UIltucs, i rappresentanti dell'azienda Ladisa e della Compass Group Italia che, da domani, 1 marzo, avrà l'affidamento della gestione della mensa. Il cambiamento dell'appalto aveva temere per una riduzione del personale di alcune unità, circostanza per la quale i sindacati hanno avviato una battaglia con un sit-in di protesta avvenuto il 23 febbraio scorso. Dopo lunghe trattative è stato raggiunto un accordo che prevede l'assunzione dei lavoratori con "mantenimento degli attuali livelli retributivi e dell'anzianità maturata, nonché del monte ore in essere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza mensa aziendale Bosch, c'è l'accordo: salvi 25 lavoratori

BariToday è in caricamento