Economia

Vertenza Servirail, proroga di sei mesi per i lavoratori pugliesi

Primo segnale positivo nella vertenza relativa ai dipendenti della Servirail, la società che gestisce il servizio sui treni notte di Trenitalia, rimasti senza lavoro dall'inizio di dicembre. La proroga decisa nell'ambito del tavolo di confronto convocato dal governo

Dopo mesi di proteste e di tentativi di negoziazione da parte delle istituzioni locali, qualcosa sembra finalmente muoversi nella vertenza Servirail. Nell'ambito del tavolo di confronto istituzionale, sollecitato dalla Regione Pugliae dal sindaco Emiliano nei giorni scorsi, il governo si è detto infatti disposto a concedere una proroga di sei mesi per permettere ai dipendenti della ditta (45 solo a Bari) di tornare al lavoro. Una soluzione temporanea, quindi, ma di sicuro positiva per i lavoratori dell'azienda rimasti senza lavoro dall'inizio di dicembre, a causa dei tagli ai treni notturni decisi da Trenitalia.

“La prima richiesta al governo la Regione Puglia – sottolinea l’assessore regionale ai Trasporti Minervini annunciando la decisione del governo – l’ha sollevata a marzo, ma abbiamo dovuto attendere il nuovo esecutivo perché si cogliesse la gravità della vertenza posta con i sindacati".

"I primi di novembre - prosegue Minervini - con la task force sull’occupazione abbiamo investito della questione la Conferenza delle Regioni che ha accolto la nostra istanza, inserendo la vertenza tra i temi dell’incontro con il governo che, ringraziamo, perché è subito intervenuto”.

Questo risultato – conclude Minervini – ancorché transitorio e certo non risolutivo è stato raggiunto. Non smetteremo di lavorare anche nelle prossime settimane per la tutela dei nostri lavoratori fino a quando la prospettiva di una soluzione definitiva non sarà raggiunta. Possiamo garantire a ciascuno degli operatori della Servirail che non sono soli”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Servirail, proroga di sei mesi per i lavoratori pugliesi

BariToday è in caricamento