Cultura

Bari per il Bif&st ritrova il Kursaal Santalucia: l'inaugurazione con 'Ennio', il film di Tornatore dedicato al maestro Morricone

Il festival del cinema si aprirà la sera del 24 settembre, proprio nel teatro appena restaurato che sarà inaugurato per l'occasione con la proiezione del documentario di Giuseppe Tornatore dedicato al grande musicista

Il Bif&st 2021 a Bari si apre inaugurando il Kursaal Santalucia. Così, con l'evento di apertura del festival del cinema, in programma il prossimo 24 settembre alle ore 22, la città ritroverà il suo teatro, dopo i lavori di restauro di recente conclusi.
 
Ad inaugurare il teatro - e la manifestazione - sarà la proiezione di 'Ennio' di Giuseppe Tornatore, ritratto a tutto tondo di Ennio Morricone, compositore tra i più influenti e prolifici del Novecento, due volte Premio Oscar®, autore di oltre 500 colonne sonore indimenticabili, più volte ospite del Bif&st che nel 2019 gli conferì il “Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence”. L'appuntamento è alle ore 22 di venerdì 24 settembre, con la partecipazione del presidente Michele Emiliano e dell’assessore alla Cultura Massimo Bray e del sindaco di Bari Antonio Decaro. 

Il documentario racconta il grande musicista attraverso una lunga intervista di Giuseppe Tornatore al Maestro, testimonianze di artisti e registi - come Bertolucci, Montaldo, Bellocchio, Argento, i Taviani, Verdone, Barry Levinson, Roland Joffè, Oliver Stone, Quentin Tarantino, Bruce Springsteen, Nicola Piovani, Hans Zimmer e Pat Metheny - musiche e immagini d’archivio. Ennio è anche un’indagine volta a svelare ciò che di Morricone si conosce poco.  «Ho lavorato trent’anni con Ennio Morricone – ha dichiarato Giuseppe Tornatore - Ho fatto con lui quasi tutti i miei film, per non contare i documentari, gli spot pubblicitari e i progetti che abbiamo cercato di mettere in piedi senza riuscirci. Durante tutto questo tempo il nostro rapporto di amicizia si è consolidato sempre di più. Così, film dopo film, man mano che la mia conoscenza del suo carattere di uomo e di artista si faceva più profonda, mi sono sempre chiesto che tipo di documentario avrei potuto fare su di lui. E oggi si è avverato il sogno. Ho voluto realizzare Ennio per far conoscere la storia di Morricone al pubblico di tutto il mondo che ama le sue musiche. Non si è trattato solo di farmi raccontare da lui stesso la sua vita e il suo magico rapporto con la musica, ma anche di cercare negli archivi di mezzo mondo interviste di repertorio e altre immagini relative alle innumerevoli collaborazioni svolte in passato da Morricone con i cineasti più importanti della sua carriera. Ho strutturato Ennio come un romanzo audiovisivo che attraverso i brani dei film da lui musicati, le immagini di repertorio, i concerti, possa fare entrare lo spettatore nella formidabile parabola esistenziale ed artistica di uno dei musicisti più amati del ‘900». 

Il pubblico potrà prenotare su Vivaticket dal 22 settembre alle ore 9:00. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari per il Bif&st ritrova il Kursaal Santalucia: l'inaugurazione con 'Ennio', il film di Tornatore dedicato al maestro Morricone

BariToday è in caricamento