Il Libro Possibile festeggia la maggiore età: quattro giorni di eventi a Polignano, con un'anteprima 'da Pulitzer'

Ad aprire la kermesse letteraria il 23 giugno sarà Richard Powers, Premio Pulitzer 2019 con il romanzo 'Il sussurro del mondo'. Gli eventi in programma dal 3 al 6 luglio, sono stati presentati questa mattina al circolo Barion

Festeggia la maggiore età il festival 'Il Libro Possibile' di Polignano a Mare, che per la sua 18esima edizione guarda ancora più in alto. Per la precisione alla luna: è dedicato al primo allunaggio, nel 50esimo anniversario dell'evento, la kermesse letteraria in programma dal 3 al 6 luglio nella città che ha dato i natali a Domenico Modugno. Fil rouge che intreccerà gli appuntamenti è infatti “Il Passo dell’umanità”, e non a caso a calcare il palco di piazza Aldo Moro sarà l’astronauta italiano Paolo Nespoli - andato in orbita tre volte, per un totale di 313 giorni, due ore e 36 minuti passati nello spazio, intervistato da Marta Meli il 3 luglio.

La kermesse

Ad aprire la kermesse sarà però un appuntamento speciale in anteprima: Il 23 giugno sarà ospite  Richard Powers, Premio Pulitzer 2019 con il romanzo Il sussurro del mondo. Come da tradizione si alterneranno grandi nomi del mondo dello spettacolo, della letteratura, della politica, del giornalismo e della scienza sui palchi montati nelle sei piazze del suggestivo centro storico di Polignano a Mare: piazza Aldo Moro, piazza San Benedetto, piazza dell’Orologio, vico Porto Raguseo, Balconata Santa Candida e via Mulini.

Alcuni nomi in calendario:

Il direttore de Il Messaggero, Virman Cusenza insieme al direttore de Il Foglio, Claudio Cerasa, moderati da Giuseppe De Tomaso, direttore della Gazzetta del Mezzogiorno; il noto critico d'arte, saggista, politico, Vittorio Sgarbi; il Presidente Rai Marcello Foa, insieme all’attore pugliese Riccardo Scamarcio; il direttore di Sky TG24 Giuseppe De Bellis; Maurizio Landini, segretario generale della CGIL, insieme alla giornalista e conduttrice televisiva Bianca Berlinguer; l’economista, già ministro dell'economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan insieme alla scrittrice Antonella Prenner; Peter Gomez, tra i fondatori de Il Fatto Quotidiano di cui dirige la versione online, insieme a Michele Pennetti, caporedattore del Corriere del Mezzogiorno; Sergio Rizzo, prestigiosa firma de la Repubblica; il matematico di fama mondiale Alfio Quarteroni; il fondatore della Comunità monastica di Bose, Enzo Bianchi insieme a Monsignor Francesco Cacucci e Domenico Castellaneta, caporedattore di Repubblica Bari; l’ingegnere e project manager del Gruppo Meta, Sam Habibi Minelli.

Il geologo Mario Tozzi e il musicista Enzo Favata, poi, porteranno a Polignano a Mare lo spettacolo  Il Mediterraneo: la nascita del mito. Uno scienziato e un artista, insieme. Da questo incontro scaturisce un affresco inedito del Mediterraneo, della Sardegna e del mito di Atlantide, un film senza immagini raccontato con le parole e i suoni, nel quale prendono forma paesaggi arcaici e ricerca scientifica, rivelando allo spettatore una geografia antica, sepolta nella stratificazione delle ere geologiche e preistoriche. Non mancheranno poi grandi scrittori nazionali e internazionali, dallo svedese Bjorn Larsson a Richard Mason, passando per Roberto Saviano, Maurizio de Giovanni, Gianrico Carofiglio e Gabriella Genisi; attori che si raccontano nei libri come Rita Dalla Chiesa, Barbara Palombelli e Bianca Guaccero; imprenditori di lunga fama come Oscar Farinetti, Brunello Cucinelli e Marco Tronchetti Provera, vice presidente e Ceo di Pirelli, che anche per l'edizione 2019 sponsorizza il festival.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Campagne benefiche e approfondimenti legati alla salute

Non mancheranno poi campagne benefiche e incontri di approfondimento legati al tema della salute supportate durante gli incontri del festival. Come ricordato da Vito Montanaro durante l'incontro di questa mattina, un continuità con quanto fatto nel 2018, il festival sosterrà il progetto della Regione Puglia 'Dona Emozioni', per la sensibilizzazione alla ‘cultura del dono’, di organi e sangue. In collaborazione con l’Istituto Acustico Maico di Bari, verrà inaugurato poi lo spazio “I miei passi nel silenzio”. Protagonisti di una tavola rotonda sul tema: il dott. Michele Cassano, primario di otorinolaringoiatria all’Ospedale di Foggia; Marilena Abbatepaolo, consigliere comunale di Polignano a Mare e presidente della commissione cultura; il giovane cantautore Roberto Valenza, in arte Shago. Infine il Festival sosterrà e darà voce all’IRCCS De Bellis di Castellana Grotte (istituto di ricovero a carattere scientifico specializzato in gastroenterologia), centro di eccellenza italiana per la ricerca antitumorale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento