Cultura

Salone del Libro di Torino: lo stand "Spazio Puglia" promuove l'editoria regionale

Si apre domani la più importante manifestazione italiana dedicata all'industria libraria e alla lettura. La Regione Puglia sarà presente con lo stand "Spazio Puglia" che ospiterà un ricco calendario di eventi istituzionali e presentazioni

L'editoria pugliese in vetrina al ventiquattresimo Salone Internazionale del Libro di Torino, la più importante manifestazione italiana dedicata all’industria libraria e alla lettura, in programma da giovedì 12 a lunedì 16 maggio, che rappresenta il più autorevole evento di riferimento per gli operatori del libro in Italia (editori, librai, bibliotecari, insegnanti, agenti, traduttori) ed è al tempo stesso un vivace festival internazionale della cultura e un appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati della lettura.

Quest’anno in occasione dell’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia, gli stand delle regioni sono stati accorpati per formare, in un’unica grande area, il “Padiglione Italia”. L’idea degli organizzatori è quella di dedicare alle piccole “patrie italiche”, uno spazio di grande visibilità che, per la prima volta, offra alla vulgata celebrativa il necessario controcanto di vivacità, ricchezza e polifonia culturale dei territori italiani con tutta la storia e la creatività dell’Italia delle “cento città”.

Sarà la stessa Regione Puglia con il suo stand istituzionale "Spazio Puglia" ad ospitare le dieci case editrici pugliesi che parteciperanno all'evento: Adda Editore (Bari), Besa Editrice/Controluce Edizioni (Nardò, LE), Di Marsico Libri (Modugno, Ba), Florestano Edizioni/Stilo Editrice (Bari), Gelsorosso Casa Editrice (Bari), Il Grillo Editore (Gravina di Puglia, Ba), Palomar (Bari), Progedit (Bari), Schena Editore (Fasano, Br), Secop Edizioni (Corato, Ba).

Lo "Spazio Puglia" funzionerà sia come contenitore di eventi, ospitando le presentazioni organizzate dalle case editrici, che come biblioteca, mettendo a disposizione dei visitatori le pubblicazioni più significative degli editori pugliesi.


Tra gli eventi in programma, il 14 maggio alle ore 16.00 il dibattito "Mediterraneo e Democrazia - dallo scontro di civiltà a Piazza Tahrir", organizzato dalla Casa Editrice POIESIS di Alberobello.Il 15 maggio alle ore 19.00 in programma "Vi passò accanto la dea", lettura dei poeti Alfonso Guida, Giuseppe Goffredo, Andrea Leone, Biagio Lieti, Carla Saracino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salone del Libro di Torino: lo stand "Spazio Puglia" promuove l'editoria regionale

BariToday è in caricamento