Lunedì, 14 Giugno 2021
BariToday

MutuiOnline.it: a Bari l’affitto “non paga”, meglio acquistare casa

Da un’analisi dell’Osservatorio di MutuiOnline.it sul mercato immobiliare barese emerge quanto e dove risparmiare acquistando una casa in alternativa all’affitto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Possedere una propria abitazione è uno dei desideri, neanche troppo nascosto, degli italiani. Nonostante la situazione di generale incertezza dettata dai mercati finanziari, l’acquisto della casa rimane preferito rispetto all’affitto, non solo per una questione di sicurezza legata al possedimento di un immobile, ma anche per una condizione di risparmio sia nel lungo che nel breve periodo. Bari, in particolar modo, è la città che ha segnato il maggior calo dei prezzi immobiliari tra i grandi centri (-5,6% nell’ultimo semestre secondo dati Tecnocasa) e questo conferma la possibilità di effettuare nella città pugliese buoni investimenti anche attraverso un mutuo.

Per evidenziare alcune delle opportunità che l’attuale mercato locale mette a disposizione di chi è alla ricerca di una casa il sito MutuiOnline.it, il più utilizzato comparatore di mutui in Italia, ha confrontato affitti e prezzi medi di abitazioni situate in alcuni quartieri del centro di Bari: lo scopo è di individuare i casi in cui le rate di un mutuo risultino essere più convenienti, o per lo meno comparabili, al costo di locazione. Le richieste di mutuo, effettuate il 19 settembre 2011 sulle offerte di oltre 40 banche presenti sul sito, sono state effettuate da un impiegato 35 enne residente a Bari ed erano dirette all’acquisto sia di bilocali che di trilocali, quest’ultimo più adatto alle esigenze di una famiglia.

Tra i quartieri di Bari presi in considerazione c’è la zona Madonnella dove, con un prezzo al mq di 2.400 €, si possono trovare bilocali a partire da 120.000 € mentre gli affitti per un appartamento di pari dimensioni si aggirano intorno ai 550/650 € al mese. Il richiedente, se ricercasse un mutuo di 96.000 € (corrispondente all’80% del valore dell’immobile) troverebbe convenienti le offerte di durata 25 anni, sia quelle a tasso fisso con rate da 521 € (tasso al 4,28%), sia quelle a tasso variabile con spesa mensile a partire da 433 € (tasso al 2,56%). Nel caso la richiesta fosse stata fatta per un appartamento più grande, ad esempio un trilocale di 80 mq del valore di 192.000 €, un mutuo con tasso variabile della durata di 30 anni a rate iniziali da 608 euro (tasso al 2,56%) sarebbe sufficiente per coprire l’80% dell’importo della casa (153.000 €) e a risparmiare qualcosa rispetto agli affitti di 650/700 € richiesti mediamente nella zona per un’abitazione di pari dimensioni. Spostando la ricerca un po’ più a sud, verso il quartiere Poggiofranco, per l’affitto di un bilocale di 50 mq l’impiegato 35 enne non spenderebbe meno di 500/550 euro al mese. Se invece il richiedente scegliesse di comprare l’immobile riuscirebbe a trovare offerte di mutuo vantaggiose sia a tasso fisso che a tasso variabile: per coprire l’80% dei 125.000 € necessari per l’acquisto della casa (stima di 2.500 € per il quartiere barese in questione), il richiedente troverebbe le migliori proposte con rate da 490 € (mutuo con tasso fisso al 4,22% da restituire in 30 anni ), oppure con rate a partire da 397 € (durata di 30 anni con tasso variabile al 2,56%). Quest’ultima offerta sarebbe conveniente anche per un trilocale: in questo caso le rate salirebbero a 636 euro, ma l’importo mensile sarebbe sufficiente a ripagare in 30 anni l’80% dell’intero valore dell’immobile (stimato a 200.000 €) e rimarrebbe inferiore alle 650 € d’affitto richieste a Poggiofranco per un appartamento di 80mq. Invece, per la centralissima zona Murat i prezzi al metro quadrato raggiungono i 3.100 € e le locazioni variano tra le 650 € (per i bilocali) e le 800 € al mese (tre locali). Per entrambe le soluzioni abitative un mutuo di durata 30ennale a tasso variabile al 2,56% potrebbe essere una soluzione conveniente per salvare i risparmi dall’affitto e concentrarli in un investimento immobiliare: tra le migliori offerte reperibili sul mercato, un mutuo con rate a partire da 778 € permetterebbe di coprire l’80% del valore di un trilocale di 248.000 euro, mentre per un bilocale del valore di 155.000 rate mensili la rata mensile scenderebbe a soli 493 €.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MutuiOnline.it: a Bari l’affitto “non paga”, meglio acquistare casa

BariToday è in caricamento