Comunali Bari 2014

Primarie, Petruzzelli: "Se non mi fossi ritirato, risultato diverso". Emiliano: "Ti sopravvaluti"

L'acceso scambio di battute su Twitter. Emiliano: "Queste sono elezioni vere, non le mosse che hai fatto tu per farti pubblicità". La replica: "Se non avessi rinunciato alle primarie il partito sarebbe imploso"

La polemica post-primarie interna al Pd non si ferma. Le scuse presentate da Emiliano a Realtà Italia per le tensioni che si erano registrate ai seggi, con le accuse e i sospetti di compravendita dei voti, non sono proprio andate giù a molti del partito. E se il candidato sindaco, Antonio Decaro, aveva preso le distanze con una certa ironia ("Devo chiedere scusa solo a mia moglie e alle mie figlie perchè le sto trascurando"), ben più diretto era stato Pietro Petruzzelli, che ha rinunciato alla sua candidatura alle primarie per sostenere Decaro, che sul suo profilo Fb aveva scritto "Io non ho capi e nessuno chiede scusa a mio nome".

E proprio tra Petruzzelli ed Emiliano si è consumato ieri un acceso botta e risposta in formato Twitter. Tutto è partito da un articolo twittato dal consigliere Pd, in cui si sottolineava la presa di distanza del candidato sindaco rispetto alle scuse presentate da Emiliano ad Olivieri. "Ti diverti caro Pietro? - è stata la risposta del neo segretario del Pd, che poi ha affondato il colpo - Guarda che queste sono elezioni vere, non le "mosse" che hai fatto tu per farti un poco di pubblicità".

Un commento che ha innescato la polemica tra i due, che si è subito focalizzata sulla scelta di Petruzzelli di ritirarsi dalle primarie per dare il suo sostegno ad Antonio Decaro. "Se non mi fossi ritirato dalle primarie, domenica avremmo avuto un risultato diverso e, forse,l'implosione", ha replicato Petruzzelli. "Tu ti sopravvaluti", ha ribattuto Emiliano. "Forse, non possiamo saperlo. - ha risposto ancora Petruzzelli - Ascolto quello che dicono in tanti, forse mi sopravvalutano anche loro. Molti sono tuoi amici". Ma Emiliano cerca di tagliare corto: "Smetti di postare polemiche antiPd?". "In questi mesi mi hanno definito il candidato del PD al contrario. Sarà per questo", replica ancora Petruzzelli, rivendicando il suo ruolo di "outsider" rispetto all'establishment del partito.

La sua posizione, del resto, Petruzzelli l'aveva già ribadita chiaramente due giorni fa, dopo la partecipazione di Emiliano al direttivo di Realtà Italia. "Lo scorso 24 gennaio ho investito sulla discontinuita' e il rinnovamento generazionale con Antonio Decaro candidato Sindaco alle Primarie per Bari. - aveva scritto il consigliere Pd su Fb - Una scelta difficile, ma di prospettiva, sulla quale ho chiesto la fiducia ai tantissimi che mi hanno sostenuto e continuano a farlo. Comprendo le esigenze di chi oggi, per realismo politico o per opportunismo elettorale, intende derogare questo principio. Ma io non mi adeguo. La strada e' in salita per un tandem ma insieme potremo percorrerla senza fatica".

Ora però le decisioni spettano al candidato sindaco, Antonio Decaro. Che al di là dei commenti postati su Facebook dovrà scegliere quale strada intraprendere, e se seguire o meno quella in qualche modo già tracciata lunedì scorso da Emiliano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie, Petruzzelli: "Se non mi fossi ritirato, risultato diverso". Emiliano: "Ti sopravvaluti"

BariToday è in caricamento