Mercoledì, 28 Luglio 2021
Comunali Bari 2014

Comunali 2014, Petruzzelli: "L’immobilismo dei partiti non mi frena"

Il candidato sindaco: "Il Pd è imbrigliato dai congressi, SeL tace e ad oggi non sappiamo se ci saranno le primarie. Io continuo ad ascoltare i cittadini e a costruire un programma per Bari"

“Non ho intenzione di seguire l’immobilismo delle segreterie dei partiti, continuerò ad ascoltare i cittadini per cercare di costruire il programma migliore per Bari”.  Prosegue la campagna elettorale di Pietro Petruzzelli, che venerdì scorso ha convocato i suoi in un incontro pubblico finalizzato a rilanciare la seconda fase del cammino verso le amministrative. Il consigliere comunale è stato il primo a rompere il ghiaccio e a lanciare la sua candidatura per le primarie del centrosinistra. “Armato” di sedia rossa da alcuni mesi si sposta da un quartiere all’altro per ascoltare i cittadini e raccogliere suggerimenti.

Ad oggi le primarie non sono state confermate e il tavolo delle forze di maggioranza non ha ancora licenziato il possibile regolamento. L’impressione è che nell’ultime ore l’ipotesi primarie abbia ripreso quota, anche perché Antonio Decaro (che non ha ancora ufficializzato la candidatura, ma su cui convergono i pareri favorevoli dei gruppi dirigenti) dopo la questione del rinvio del processo a suo carico sembra apprezzare la possibilità che siano i cittadini ad esprimersi sulla sua possibile candidatura.  

“Il Pd è imbrigliato nella stagione congressuale, commettendo l’errore di non dividere la questione del riassetto interno al partito con la costruzione di un programma per Bari che sarebbe dovuto partire già molto tempo fa”, commenta Petruzzelli. “Anche SeL è immobile, tutto tace, si fatica a comprendere chi sia il segretario cittadino - continua -. Non si vuole aprire un momento di confronto largo con la cittadinanza attiva per iniziare ad immaginare che sviluppo debba assumere Bari nei prossimi anni; credo che questa sia l'errore maggiore che tutti i partiti della maggioranza stanno commettendo”.

Una situazione che però non ferma l’attuale consigliere comunale. “Ho intenzione di lanciare un secondo calendario d’incontri nei quartieri di Bari, dove sto raccogliendo le indicazioni migliori per analizzare ciò di cui questa città ha bisogno, penso ad esempio al tema dei rifiuti dove è necessario integrare i passi in avanti compiuti dell’attuale amministrazione anche migliorando la pratica della raccolta differenziata”, prosegue Petruzzelli che il 25 ottobre prossimo incontrerà Gianluca Fioretti, presidente dell’associazione dei Comuni virtuosi, per confrontarsi sulle buone pratiche attivate in alcuni piccoli comuni della Penisola proprio sul tema dei rifiuti. “Faremo così anche per altre tematiche, incontrando i cittadini, studiando possibili interventi e rimettendoci a lavorare insieme per Bari”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2014, Petruzzelli: "L’immobilismo dei partiti non mi frena"

BariToday è in caricamento