rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità Madonnella / Lungomare Armando Perotti

Ripartono gli addestramenti della Scuola Cani Salvataggio Nautico: riprendono le attività sulla spiaggia di Pane e Pomodoro

Primo appuntamento domenica 1° ottobre: da 12 anni, l'associazione addestra, forma e brevetta Unità Cinofile operative mettendole a disposizione delle istituzioni locali o a privati

"E' arrivato il momento di tornare a lavorare e a formare le future Unità cinofile per il salvataggio in mare". Dopo una lunga stagione estiva, piena di attività di pattugliamento, dimostrazioni e presenza a gare di Triathlon in Puglia e Basilicata, per la Scuola Cani Salvataggio Nautico è tempo di ripartire con gli addestramenti. Ad annunciare la ripartenza delle attività sulla spiaggia di Pane e Pomodoro, a Bari, è il presidenre dell'associazione, e formatore, Donato Castellano.

Le Unità Cinofile operative e i volontari dell'associazione sono stati presenti nei mesi di luglio e agosto sulle spiagge di Rosa Marina, ma da domenica 1° ottobre si torna nel lido barese per dare avvio alle attività di formazione.

"Cerchiamo persone che abbiano voglia di lavorare seriamente con il proprio cane, persone che si possano rendere utili agli altri, persone che vogliano divertirsi e far divertire il proprio amico peloso, l'associazione è l'unica in Puglia che effettua salvataggio in mare, iscritta nel Registro Regionale della Protezione Civile", ricorda Castellano. "La Scuola Cani Salvataggio Nautico – O.d.V è composta da volontari che prestano gratuitamente la propria opera a servizio delle persone meno fortunate".

Da ormai 12 anni, l'associazione "addestra, forma e brevetta Unità Cinofile operative mettendole a disposizione delle istituzioni locali o a privati, collaborando attivamente con la Guardia Costiera di Bari". 

"Il percorso addestrativo per il conseguimento del brevetto operativo da salvataggio - spiega Castellano - prevede anche un corso per il conduttore del cane per il rilascio da parte della Società Nazionale Salvamento di Genova, del brevetto da bagnino, inoltre il cane dovrà essere addestrato all’obbedienza oltre che seguire un percorso formativo in mare in qualsiasi, condizioni meteo. Il tempo necessario alla formazione dell’Unità Cinofila è variabile, dipende dal grado di apprendimento del cane e dal rapporto che s’instaura con il suo conduttore. Quando l’unità cinofila sarà considerata pronta, sosterrà le prove per il brevetto, previa conoscenza anche di primo soccorso veterinario. Il brevetto è riconosciuto dalla Società Nazionale Salvamento, ed è operativo su tutto il territorio nazionale. È possibile venire a fare una prova con noi per conoscere la nostra associazione e le nostre attività". 

Per ulteriori informazioni e adesioni alla giornata di domenica 1° ottobre, è possibile inviare una mail a salvataggio.nautico@libero.it oppure contattare il numero 3293173050.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripartono gli addestramenti della Scuola Cani Salvataggio Nautico: riprendono le attività sulla spiaggia di Pane e Pomodoro

BariToday è in caricamento