Cronaca

Anziana uccisa per errore a Bitonto: picchiato in carcere il boss Domenico Conte

L'aggressione lo stesso giorno dell'arresto, avvenuto dopo 37 giorni di latitanza. E' ritenuto il mandante della sparatoria in cui morì per errore l'84enne Anna Rosa Tarantino

Domenico Conte © Ansa

Aggredito e ferito al volto e all'orecchio in carcere, dove si trovava da poco in seguito all'arresto avvenuto dopo 37 giorni di latitanza. A subire l'aggressione il presunto boss di Bitonto, Domenico Conte, accusato di essere il mandante dell'omicidio di Anna Rosa Tarantino, l'84enne uccisa per errore in una sparatoria avvenuta il 30 dicembre scorso nel borgo antico della cittadina.

Il pestaggio sarebbe avvenuto il giorno stesso dell'arresto - anche se la notizia è trapelata soltanto oggi - nella zona del penitenziario riservata all'ora d'aria. Dopo essere stato medicato Conte è stato spostato in isolamento. Interrogato, non ha fornito informazioni sui suoi aggressori: indagini sono in corso per identificarli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana uccisa per errore a Bitonto: picchiato in carcere il boss Domenico Conte

BariToday è in caricamento